Tempo marcatamente instabile sulla Marsica


Nel corso delle prossime ore, le condizioni meteorologiche continueranno a scorrere all’insegna di un tempo spiccatamente variabile: sul nostro territorio marsicano, non sarà esente l’aumento delle nuvole nembostrati, cumuliformi e in particolare cumulonembi, in grado di annullare le iniziali tregue soleggiate e di attuare isolati acquazzoni. I rovesci potranno assumere carattere temporalesco a partire dai settori sud-orientali e nord-occidentali della Marsica e del restante entroterra abruzzese, in particolare nelle giornate di martedì e di mercoledì, quando, nelle ore pomeridiane, la circolazione depressionaria foriera d’aria più fresca in quota e anche molto instabile, invierà una serie di impulsi o infiltrazioni d’aria fresca attraverso venti settentrionali e di provenienza nord-orientale, permettendo lo sviluppo di nubi cumulonembi foriere di piogge e temporali, questi ultimi potrebbero essere localmente di forte intensità e saranno molto diffusi sui settori orientali e sull’aquilano. I moti convettivi delle nubi temporalesche potrebbero trasportare verso il basso l’aria più fresca attraverso le folate del ramo delle correnti discendenti delle nubi che, schiantandosi al suolo, potrebbero creare delle intense folate di vento (downburst). Mentre il rialzo termico capace di interessare le temperature massime e di essere favorito dal riscaldamento mattutino, fungerà da cuscino d’aria calda che genera correnti ascensionali, la diminuzione delle temperature sarà evidenziata da un riversamento d’aria fresca verso più basse quote, innescato da una situazione di instabilità atmosferica, quando le nubi cumulonembi hanno il compito di rovesciare verso il basso insieme alle precipitazioni e all’ozono, anche gran parte dell’aria più fredda, essendo delle macchine termiche, perché devono ripristinare un equilibrio termico all’interno della Troposfera, tra alti e bassi strati. Anche il corso della metà di questa settimana, dunque le giornate di giovedì e di venerdì, sarà dominata da una diffusa instabilità del tempo, caratterizzata dallo sviluppo di temporali diffusi anche sul nostro territorio marsicano. L’aria risulterà molto fresca nelle ore notturne e del primo mattino, una situazione e un’evoluzione ancora tipicamente primaverili.

Riccardo Cicchetti

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24