TERAMO CALCIO E STADIO: IL SINDACO CONVOCA LE PARTI


Alla luce delle difficoltà che emergono per la conclusione delle trattative finalizzate alla gestione della società Teramo Calcio e della connessa questione dello Stadio “Bonolis” di cui il Comune è proprietario, il Sindaco Gianguido D’Alberto convoca tutte le parti interessate, per oggi pomeriggio alle 17:30 nel suo studio della sede municipale di Via Carducci.

Lo scopo è di facilitare il buon esito della trattativa e porsi quindi in una posizione di mediazione per tutelare innanzitutto gli interessi della comunità teramana. Lo stallo in cui al momento versa la situazione desta preoccupazione, sia per gli aspetti connessi alla gestione dell’impianto sia per l’effetto che la prosecuzione o meno dell’attività della principale società calcistica teramana potrebbe avere sul tessuto collettivo.

La città attende e spera in un esito positivo delle trattative e pertanto il Sindaco auspica che le parti, le quali hanno finora dimostrato sensibilità e volontà di individuare una intesa, possano trovare l’accordo che tuteli i legittimi interessi privati e al tempo stesso salvaguardi l’interesse più alto e diffuso, che è appunto quello della comunità.

Il Sindaco si pone pertanto a disposizione per facilitare l’accordo e rivolge un appello alle parti perché possano fare in modo che le reciproche volontà trovino l’esito che tutti aspettano.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24