TERAMO CONTRO GLI SPRECHI ALIMENTARI IN TUTTA SICUREZZA CON TOO GOOD TO GO


Too Good To Go, l’app che permette a commercianti e ristoratori di mettere in vendita a prezzi ridotti il cibo invenduto a fine giornata, arriva ufficialmente a Teramo con l’obiettivo di evitare lo spreco di cibo e sostenere i commercianti locali in questo momento particolare.

Tra i locali della città aderenti all’iniziativa vi sono il bistrot Des Artistes, il ristorante gourmet Spoon, la Pizzeria Panarea, attiva con diversi punti vendita di cui uno in città e altri sparsi per la provincia, e la Pasticceria Ferretti a Mosciano. Inoltre, hanno aderito al progetto anche i punti vendita di Supermercato Erasmi a Pineto e Silvi.

Too Good To Go approda ufficialmente a Teramo: l’app anti spreco che offre la possibilità a esercenti commerciali di proporre a fine giornata le proprie Magic Box, scatole a sorpresa contenenti una selezione di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti e che non possono essere rimessi in vendita il giorno seguente, arriva nella città abruzzese espandendo così la sua rete anti spreco. 

Grazie all’app Too Good To Go i commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata, mentre gli utenti hanno a disposizione una varietà di alimenti ancora freschi a un terzo del prezzo originale.

Il funzionamento è semplice ed intuitivo: basta accedere alla app su smartphone, geolocalizzarsi per individuare i locali aderenti e ordinare la propria Magic Box, che potrà essere ritirata direttamente in negozio durante la fascia oraria prestabilita – generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza e rispettando l’ultimo DPCM entrato in vigore che consente l’asporto per la ristorazione e gli esercizi commerciali. Il pagamento della Magic Box avviene direttamente in app, garantendo così il rispetto del distanziamento sociale ed evitando lo scambio di cartamoneta.

Un processo completamente digitalizzato, dalla scelta del negozio fino al pagamento e all’autovalidazione della ricevuta al momento del ritiro, al fine di  limitare i contatti ma offrire, allo stesso tempo, una vetrina anche ai piccoli negozi di quartiere, dove i consumatori si recano a ritirare il proprio sacchetto di prodotti invenduti.

Dopo il successo riscontrato dal lancio del capoluogo abruzzese dello scorso novembre, Too Good To Go ha deciso di espandersi capillarmente su tutto il territorio italiano concentrando ora la sua attenzione sul coinvolgimento dei comuni limitrofi al fine di creare la più vasta ed efficiente rete anti spreco.

Presente in 14 Paesi d’Europa e negli Stati Uniti con oltre 30 milioni di utenti, più di 50mila negozi aderenti e 50 milioni di Magic Box vendute, in Italia, infatti, Too Good To Go in quasi due anni di attività ha conquistato quasi due milioni e mezzo di utenti e venduto quasi due milioni di Magic Box grazie agli oltre 9.000 locali aderenti.

“L’arrivo di Too Good To Go a Teramo rappresenta un altro passo importante per noi, soprattutto in questo momento delicato per la ripresa del settore della ristorazione e degli esercizi commerciali”, spiega Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. “Il fatto di riuscire a coinvolgere sempre più persone è per noi motivo di orgoglio, perché significa che non solo possiamo aiutare l’ambiente, ma anche essere un vero e proprio supporto per connettere cittadini ed esercenti commerciali in tutta sicurezza in un periodo complesso come quello attuale”.

Sono molti i locali in città che finora hanno aderito all’iniziativa contro lo spreco alimentare, tra cui il bistrot Des Artistes, locale nel centro storico che offre gustose pietanze calde, ma anche pizze, focacce e burger gourmet; Spoon, il ristorante gourmet dal menù ricco di piatti contemporanei, la Pizzeria Panarea, attiva con il proprio punto vendita di Teramo ma anche ad Alba Adriatica e Giulianova, che propone differenti tipologie di pizze realizzate con ingredienti freschi e di stagione; e la Pasticceria Ferretti a Mosciano, con la sua gamma di dolci artigianali tradizionali e tipici abruzzesi. Ad aderire all’app anche i punti vendita a Pineto e Silvi di Supermercato Erasmi, che inseriscono all’interno delle Magic Box un’ampia selezione di frutta e verdura, ma anche prodotti confezionati.

L’app di Too Good To Go è disponibile su App Store e Google Play.

Too Good To Go

Nata nel 2015 in Danimarca con l’obiettivo di combattere lo spreco alimentare, l’applicazione Too Good To Go è presente in 14 Paesi d’Europa e negli Stati Uniti, conta ad oggi oltre 30 milioni di utenti ed è tra le prime posizioni negli App Store e Google Play di tutta Europa. Too Good To Go permette a bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati ed hotel di recuperare e vendere online – a prezzi ribassati – il cibo invenduto “troppo buono per essere buttato” grazie alle Magic Box, delle “bag” con una selezione a sorpresa di prodotti e piatti freschi che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Gli utenti della app non devono far altro che geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagarla tramite l’app e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata per scoprire cosa c’è dentro.

Per maggiori informazioni: www.toogoodtogo.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24