TERAMO.Ecco le scadenze per presentare le domande a Presidente di Seggio o scrutatore elettorale


 

All’approssimarsi delle scadenze per la presentazione delle domande a Presidente di Seggio o scrutatore elettorale, l’assessore comunale ai Servizi demografici Mirella Marchese, ricorda che è possibile reperire le relative informazioni e la modulistica sia presso lo sportello servizi democratici sito in piazzale San Francesco, sia dal sito internet dell’ente: http://www.comune.teramo.it/index.php?id=43&pag=2.

 

La scadenza per l’iscrizione all’albo dei Presidenti di seggio elettorale è imminente: il prossimo 31 ottobre. I requisiti per presentare la domanda sono:

  • età compresa tra il 18^ e il 70^ anno;
  • possesso di diploma di scuola media superiore;
  • godimento dei diritti politici;
  • residenza anagrafica nel Comune di Teramo.

 

Il termine ultimo per l’iscrizione all’albo degli scrutatori è invece fissato per il 30 novembre. In questo caso l’inclusione nell’albo è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:

  • essere elettore del Comune di Teramo;
  • aver assolto agli obblighi scolastici.

 

Entrambe le domande vanno presentate al Comune di Teramo –  Piazza Orsini – allegando fotocopia del documento di riconoscimento;  ulteriori informazioni possono essere reperite presso il medesimo ufficio, i cui orari sono i seguenti:

dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:00;

martedì e giovedì dalle ore 15:30 alle 16:30.

È anche possibile telefonare ai seguenti numeri: 0861.3243020861.324322 – 0861324308, fax: 0861324354 o inviare email all’indirizzo: servizi.demografici@comune.teramo.it.

 

L’assessore Mirella Marchese sottolinea: “L’importante opportunità, in particolare per i giovani, di iscriversi agli elenchi. Infatti questa può essere colta come occasione dal duplice scopo: come significativo e valoriale servizio alla comunità nel momento della più alta espressione di democrazia quale è il voto, e poi anche come opportunità, per quanto circoscritta ad una situazione episodica, di accreditare una somma che si potrebbe comunque rilevare di una certa utilità. Raccomando pertanto a chiunque fosse interessato, di rispettare le scadenze”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24