TERAMO – IL COMMISSARIO ALLA RICOSTRUZIONE DE MICHELI INCONTRA I SINDACI DEL CRATERE E LA REGIONE


Le diverse norme procedurali tra le ricostruzioni post sisma del 2009 e del 2016/2017, e le differenti ‘velocità’, saranno affrontate con “un emendamento del Governo al Decreto fiscale, sulle sovrapposizioni private”.
Lo ha detto a Teramo il Commissario alla Ricostruzione Paola De Micheli incontrando Regione Abruzzo e sindaci. Il commissario ha aggiunto: “Una novità del cratere del 2009 sarà, soprattutto per una parte delle opere pubbliche, che proveremo ad accelerare con le procedure che introdurremo per il 2016, quindi avviciniamo la velocizzazione delle procedure su tutti e due i crateri”. Gli appalti pubblici non avranno più “un solo soggetto attuatore nazionale, bensì un maggior numero – ha aggiunto – per avvicinare il punto di organizzazione al punto di realizzazione della gara, non solo in termini geografici ma anche in termini istituzionali”.

 

( a cura di Cicchetti Ivan)

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24