TERAMO : SERVIZI MUSEALI E TRASPORTO ALUNNI TRA LE DELIBERE APPROVATE DALLA GIUNTA


Tra le delibere approvate stamani dalla Giunta municipale, segnaliamo le seguenti.

La predisposizione del bando per l’affidamento della gestione dei servizi museali. L’esecutivo ha stabilito i criteri fondamentali su cui basare il bando europeo per affidare appunto la gestione dei servizi museali di base, l’apertura e chiusura dei siti e dei musei, il coordinamento delle attività di accoglienza, la gestione dei dispositivi di sicurezza, l’accoglienza, l’informazione, l’assistenza logistica alle attività di didattica.

Con la delibera, la Giunta ha inteso fissare l’elemento fondamentale che indirizzerà la predisposizione del bando, e quindi del rapporto con l’aggiudicatario, stabilendo che verrà data priorità al valore progettuale della proposta, in termini inerenti la qualità del servizio che si andrà ad assicurare in rispondenza alle attese dell’amministrazione. Tale criterio sarà preponderante sul mero aspetto economico, che pure sarà considerato ai fini dell’assegnazione. In questo quadro, una evidenza particolare sarà assunta dalla gestione del nuovo bookshop, con vendita di cataloghi, libri, opuscoli e attività di merchandising.

La Giunta ha dato mandato al dirigente del Settore Scuola di indire una gara, con procedura di urgenza, per l’individuazione dell’aggiudicatario dei servizi di trasporto scolastico alunni e del trasporto scolastico alunni disabili per l’anno scolastico 2016/2017.

Risolta infine la trattativa aperta da tempo con il titolare dell’edicola di Largo San Matteo. Come noto, i lavori di riqualificazione di Corso San Giorgio, comprendono anche l’intervento nella piazzetta antistante la Prefettura; il progetto, non prevede la presenza della rivendita di giornali e si è reso pertanto necessario arrivare ad un accordo per lo spostamento della stessa. La transazione giunta a definizione permette così, tramite un corrispettivo stabilito tra le parti, la rimozione dell’edicola (peraltro già avvenuta in mattinata) la cui nuova collocazione sarà decisa, autonomamente, dal titolare stesso.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

A24-A25 ALLARME DEL CNR E CODACONS, CI VUOLE VIGILANZA COSTANTE

Nella mappa nazionale dei viadotti a rischio, con emergenza d’intervento ci sono anche due viadotti …