Amazon Business

TERAMO, TUMORE ALLO STOMACO: SALVA GRAZIE ALLA SINERGIA TRA ONCOLOGIA E CHIRURGIA


Da un articolo de Il Centro a firma della collega Antonella Formisani.

TERAMO. Le salvano la vita, quando tutto sembrava ormai irrecuperabile, con una perfetta sinergia traoncologia e chirurgia. E’ accaduto ad una donna di 69 anni a Teramo, grazie ai dottori Amedeo Pancotti, primario dell’oncologia teramana e di Paolo Cerri, chirurgo del Mazzini specializzato soprattutto su esofago e stomaco.
«La paziente aveva una neoplasia gastrica di grandi dimensioni, diffusa ai linfonodi», spiega Cerri al Centro, «prima sarebbe stata ritenuta inoperabile e quindi sottoposta a terapia palliativa con una previsione di sopravvivenza di 6-8 mesi».

«Ma ci siamo messi a lavorare insieme al caso clinico», aggiunge Pancotti, «e abbiamo praticato una chemioterapia neoadiuvante prima dell’intervento, personalizzata sulla paziente. La chemioterapia ha ridotto la massa, a tal punto da renderla operabile. Si è ridotta da quattro centimetri a uno». E così C.M. una ventina di giorni fa è stata operata da un’equipe diretta da Cerri. Le è stata praticata una gastrectomia – le è stato cioè tolto lo stomaco – e sono stati asportati i linfonodi compromessi. Ora la paziente è a casa, è stata dimessa dieci giorni dopo l’intervento. Ha passato Pasqua in famiglia, e si sta gradualmente rialimentando.
«E’ una nuova frontiera della chirurgia: è il primo caso di conversion surgery effettuato al Mazzini. Ora l’oncologo, con una terapia mirata e personalizzata, permette di operare. Con questo sistema le aspettative di vita sono ottime e la qualità di vita del paziente è buona», conclude Pancotti. I due medici sono già proiettati verso il trattamento di nuovi casi altrimenti ritenuti disperati.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

SAN LIBERATORE DI ATRI, LA RIABILITAZIONE RADDOPPIA IL NUMERO DI PAZIENTI INTERNI ED ESTERNI IN UN SOLO ANNO

Hanno raddoppiato in un anno il numero di pazienti interni ed esterni, garantendo una media …