Terza categoria, l’Aielli espuga Forme ed ora attende la capolista Marsicana


Un pirotecnico 1 a 3 ha permesso all’Asd Aielli 2015 di espugnare il campo di gioco di una delle formazioni più in salute di tutto il campionato, il Forme di mister Murzilli. Accompagnato da una notevole cornice di pubblico presente sugli spalti, i 22 in campo hanno dato vita ad un primo tempo spezzettato, caratterizzato da lunghe fasi di studio, fino al gol dei padroni di casa che sfruttano un’indecisione della retroguardia locale e mettono una palla vagante alle spalle di Del Frate.

I gialloverdi non abbasano la testa, macinano gioco e provano a riorganizzarsi con le geometrie del mister e capitano Nucci, che ridanno equilibrio agli ospiti. A cambiare la partita è una sortita in avanti di Marcello Nucci che allo scadere della prima frazione di gioco si invola verso la porta avversaria e viene abbattuto dal portiere del Forme in uscita: è punizione e cartellino rosso per fallo da ultimo uomo.

Si va al riposo sull’1 a 0 ma la ripresa sarà totalmente diversa. Nei primi minuti di gioco è Marcello Nucci a pareggiare i conti con un gol da cineteca: controllo di pettosul vertice destro dell’area di rigore e destro al volo che toglie la ragnatela dell’incrocio dei pali opposto. I gialloverdi prendono fiducia e affondano diverse volte, senza però trovare la rete. L’espulsione ingenua di Bianchini ricompone la parità numerica ma l’Aielli non demorde ed una proiezione offensiva di Ciarletta porta al rigore per gli ospiti, trasformato con freddezza da Melillo.

Il Forme si allunga alla ricerca del pareggio ed un contropiede avviato da Melillo porta Perrone a servire il solitario Marco Nucci, entrato da poco, per il 3 a 1 finale.

L’Aielli stacca la sua inseguitrice e si porta a 29 punti, a – 6 dal Cerchio seconda in classifica. Domenica arriva la capolista: al Maccallini sarà Aielli-Marsicana.

Commenti Facebook

About Domenico Di Natale

Domenico Di Natale
Laureato in Economia & Management nel 2014 all'Università Gabriele D'Annunzio di Pescara. Dopo aver conseguito un master in Gestione delle Risorse Umane, si è iscritto alla facoltà di Scienze Motorie applicate al Calcio. Nel tempo libero si diverte a fare l'allenatore.

Potrebbe interessarti:

L’AQUILA RUGBY, L’INTERVENTO DEL PRESIDENTE TINARI

Di seguito, un intervento del presidente del Consiglio comunale dell’Aquila, Tinari, sull’Aquila Rugby Club.   …