Trading online, quali sono gli strumenti più richiesti


Investire da casa sfruttando le potenzialità della rete, una moda che si sta diffondendo sempre più con la proliferazione del concetto del multimediale e con i recenti accadimenti che impongono una restrizione alle abitudini della vita quotidiana. 
Muovere i propri soldi senza spostarsi dalla propria abitazione va incontro a queste disposizioni, ma si tratta di una pratica ampiamente diffusa già da molto prima della diffusione del Covid 19. Sono tantissimi gli strumenti di finanza che possono essere tradati, quindi comprati e venduti, utilizzando le piattaforme di trading online. Facciamo una rapida panoramica aiutandoci con quanto scritto all’interno del sito www.tradingonlinecorso.com.

Criptovalute, le monete virtuali

Nate anni fa come strumento di nicchia per eseguire operazioni in rete, le criptovalute sono diventate con il passare del tempo veri e propri asset da investimento. Oggi vi si punta più che altro per mettere al sicuro (o almeno, cercare di farlo) i propri risparmi: chi ha puntato sulle monete virtuali anni fa, ha visto crescere il proprio patrimonio. Oggi il mercato è in una fase di stasi. 

Etf sul petrolio

Puntare sul petrolio conviene sempre, anche in un momento storico nel quale ha toccato i suoi minimi in termini di valore. Anzi proprio questo crollo ha convinto molti ad acquistare approfittando dei prezzi bassi. Ovviamente chi decide di investire non deve detenere fisicamente il petrolio: l’operazione finanziaria avviene tramite Etf, ovvero Exchange Traded Fund: in Fondi comuni di investimento che raccolgono diversi titoli e che hanno la peculiarità di replicare un indice di Borsa sottostante. Nel concreto, si vende e si compra senza detenere fisicamente il bene ma puntando sul suo valore.

Forex, la valuta estera

Lo strumento per eccellenza simbolo del trading online è il Forex: il mercato all’interno del quale avviene lo scambio di valute estere (Foreign Exchange Market). Si parla di un mercato Otc, ovvero over the counter, che nona ha una vera e propria sede fisica.  
Chi investe nel Forex procede acquistando una valuta per andare, in cambio, a venderne un’altra già posseduta: da questa operazione l’obiettivo sarà quello di guadagnare generando quindi un plusvalore. Sicuramente lo strumento più noto, e per certi versi anche controverso, del trading online al quale è bene avvicinarsi solo se in possesso di determinati requisiti. Come d’altra parte tutti gli asset acquistabili tramite broker della rete: la facilità di investimento non deve mai essere scambiata per semplicità di guadagni.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24