Trovato morto suicida il presunto killer della dottoressa di Sant’Omero


Sant’Omero – È stato trovato morto, probabilmente suicida, in un appartamento di Martinsicuro, il presunto killer dell’oncologa che operava all’ospedale di Sant’Omero in provincia di Teramo. E.D.L. era ricercato per l’accoltellamento di Ester Pasqualoni, 53 anni, di Teramo. A quanto pare si sarebbe impiccato. Sono in corso adesso le verifiche da parte degli inquirenti, per stabilire se si tratta dello stalker che da qualche anno infastidiva la donna con minacce e appostamenti e che la dottoressa aveva denunciato due volte, ma che ha visto archiviati i propri esposti.

Intanto, a margine del convegno “La vittima al centro” alla Scuola superiore di polizia, il capo della polizia Franco Gabrielli ha definito, secondo quanto riportato da Repubblica.it, “una grande sconfitta” la vicenda del Teramano. “Purtroppo – ha aggiunto – questi comportamenti hanno una gamma di modalità che può portare anche a situazioni tragiche, ma non è che possiamo incarcerare tutti gli stalker”. Il prefetto ha inoltre sottolineato l’importanza dello strumento della denuncia, auspicando anche una maggiore prevenzione “di natura culturale”, che intervenga cioè sul contesto sociale in cui si sviluppano determinati comportamenti.

 

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24