Truffa SISAL ad un bar celanese: Nuovi risvolti


di Marco Nucci.

Celano. Nuovi risvolti sulla truffa telematica ai danni di un Bar di Celano. Poco tempo fa un gestore di un bar celanese è stato contattato da una persona di dubbia qualifica. Il finto gestore SISAL si sarebbe presentato con questa frase: “A seguito di un controllo contabile sono emersi dei disguidi amministrativi, deve risolvere la questione”. In seguito i due hanno interagito con altre telefonate finché il gestore del bar non ha effettuato dei bonifici del valore complessivo di 2mila euro.

Solo dopo alcune operazioni di cassa il proprietario si è accorto della truffa, da cui è scattata l’immediata denuncia al comando di Polizia Locale. I vigili, coordinati dal comandante Giuseppe Fegatilli, hanno subito preso atto del caso con le opportune rilevazioni, portando i relativi atti alla Procura della Repubblica di Avezzano. Ora ci sono dei nuovi risvolti. La telefonata truffa sarebbe partita da un terminale nel comune di Firenze. Ora il caso è delle mani della procura del Capoluogo toscano.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

INCIDENTE A MILANO, PERDONO LA VITA DUE RAGAZZI ABRUZZESI

Incidente stradale a Milano, perdono la via due ragazzi abruzzesi. Due giovani, M. F. di …