Tutto quello che devi conoscere riguardo all’analisi tecnica del Forex


Prima di fiondarti sulle migliori piattaforme italiane per il trading dovrai studiare un poco riguardo a tutto quel che c’è da sapere sul mercato dei Forex e sull’analisi tecnica. Poiché una conoscenza di base farà da subito la differenza tra il successo e il fallimento della tua nuova impresa.

Ma cos è l’analisi tecnica e perché funziona? Anche se l’analisi tecnica non sempre funziona come si vorrebbe, è chiaro che spesso i risultati ci sono … Ma perché funziona?

La risposta che crediamo è l’ auto-realizzazione .

L’analisi tecnica e gli indicatori sono infatti noti a TUTTI i trader. Molti trader utilizzano quindi le stesse tecniche contemporaneamente, e quindi vedono gli stessi segnali nello stesso momento.

Di conseguenza, molti trader effettuano le stesse transazioni contemporaneamente e quindi muovono essi stessi il mercato (tramite la legge della domanda e dell’offerta) nella direzione data dai segnali.

Questo è principalmente il motivo per cui l’analisi tecnica funziona, quando funziona.

Saremo quindi in grado di trarre conclusioni preziose da questa osservazione e aiutarli a sapere come praticare correttamente l’analisi tecnica.

Infatti, se l’analisi tecnica funziona per autorealizzazione, è necessario che gli strumenti che si utilizzano siano molto diffusi tra i trader. Eviteremo quindi accuratamente gli ultimi indicatori di moda, calcoli a volte oscuri se non del tutto eccentrici.

È quindi anche inutile sforzarsi di trovare segnali poco visibili, che verranno notati solo da pochi trader.

Indicatori forex:cosa sono?

Gli indicatori Forex sono utili in molti modi. Operano come strumenti incorporati nelle piattaforme di trading e collegati in tutto al fine di offrire ai trader una prospettiva diversa, e spesso più concisa, sul mercato. Possono offrire previsioni a lungo o breve termine, una visione dello stato attuale di una coppia di valute o uno sguardo ai dati storici. In realtà ci sono diversi indicatori forex utili, molti dei quali sono descritti in dettaglio di seguito.

Quali sono gli indicatori migliori? Molti trader hanno i loro indicatori tecnici preferiti e questi indicatori diventano parte della strategia standard di questi trader.

Indipendentemente da ciò che potresti sentire, non esiste un vero indicatore migliore, perché lo stile, la personalità e la psicologia di ogni trader sono diversi: quindi, gli indicatori che ogni trader utilizza saranno diversi. Detto questo, ci sono alcuni indicatori da conoscere quando si tratta di analisi tecnica.

Medie mobili

Le medie mobili sono indicatori tecnici principali specificamente progettati per identificare interruzioni nelle azioni sui prezzi, nonché la direzione generale del mercato. Prendono la forma di una linea tracciata su un grafico, che viene utilizzata per misurare il valore medio – o medio – di una coppia forex su un determinato periodo di tempo, come 14 giorni o 200 giorni.

Ciò offre al trader uno sguardo all’andamento generale della coppia di valute, ma va notato che le medie mobili su un periodo di tempo più breve avranno una reazione più rapida alle variazioni di prezzo che si verificano nel mercato.

  • I vantaggi:

Le medie mobili, in particolare le medie mobili semplici, tendono a essere un indicatore più stabile rispetto ad altri strumenti di analisi.

In generale, le medie mobili sono più vantaggiose per i trader che lavorano con periodi di tempo a lungo termine, come i trader di posizione.

  • Gli svantaggi:

Le medie mobili si basano su dati storici, il che significa che sono più lente a rispondere alle condizioni di mercato in rapida evoluzione.

I trader che lavorano con periodi di tempo più brevi possono avere difficoltà a ottenere informazioni significative da una semplice media mobile. Può essere preferibile una media mobile esponenziale.

Oscillatori

Gli oscillatori Forex indicano il momento in cui il mercato raggiunge un limite e una correzione opposta della tendenza attuale diventa il probabile risultato. Ad esempio, quando un prezzo sale troppo, gli analisti dicono che è ipercomprato, il che significa che il prezzo rimarrà stabile o scenderà un po ‘mentre i trader lavorano per migliorare i loro profitti.

 Quando si verifica una correzione negativa, nuovi trader entrano nel mercato, aumentando il prezzo. Un mercato ipervenduto, d’altra parte, provoca la reazione nella direzione opposta, o una correzione positiva. In genere, è meglio acquistare ipervenduto e vendere coppie forex ipercomprate.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24