Uccise giovane rom sparandogli al volto: ho fatto tutto da solo, Mancinelli non c’entra


Uccise Antonio Bevilacqua con un colpo di fucile ravvicinato al volto, all’interno del risto-pub BirraMi a Montesilvano, ha ora detto al PM di aver fatto tutto da solo. Massimo Fantauzzi, il killer che scatenò l’inferno dopo aver ricevuto un “infame” dalla vittima, ha raccontato di esser tornato a casa insieme all’amico Mancinelli, il quale poi sarebbe tornato nel locale da solo per terminare la serata. Ma a Fantauzzi quell’insulto non era andato proprio giù e così ha preso il fucile ed è tornato nel locale con la sua moto, inizialmente per gambizzare il rom, salvo poi sparargli in pieno volto. 

Al PM Fantauzzi ha raccontato che il suo amico Mancinelli sarebbe totalmente estraneo ai fatti in quanto lo avrebbe solamente accompagnato a casa per farlo calmare, e che avrebbe agito completamente da solo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24