ULTIM’ORA. PUTIN VISITA LA MARSICA, AEREI SORVOLANO I CIELI, FRA LE TAPPE IL BORGO DI AIELLI



Aielli, il grazioso borgo dell’appennino abruzzese si è svegliato con un ospite speciale. Il premier russo, Vladimir Putin, ha scelto il comune marsicano per rilassarsi e godere della bellezza del paesaggio. Giunto ieri in gran segreto, ha passeggiato tra le vie di Aielli esprimendo ammirazione per come è stato valorizzato il borgo marsicano. In serata non ha rinunciato alle bontà abruzzesi, è stato visto infatti, mentre mangiava arrosticini e beveva un buon Montepulciano d’Abruzzo. Alle prime luci dell’alba ha visitato il murales della Costituzione Italiana e del romanzo Fontamara di Ignazio Silone. Nella visita è stato accompagnato dalla sua biografa ufficiale Apririna Peskova.
Secondo alcune indiscrezioni trapelate dalla delegazione che accompagna il leader russo, i veri motivi della sua visita sono legati alla ricerca delle sue origini. Sembrerebbe, infatti, che Vladimir Putin stesse cercando informazioni riguardanti un diplomatico italiano originario di Aielli, che negli anni ‘50 avrebbe conosciuto sua madre, con la quale avrebbe avuto una storia d’amore.
Per i più maliziosi sarebbero certe le sue origini abruzzesi.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24