UOMO CON SINTOMI DI CORONAVIRUS MUORE IN AEREO DURANTE IL VOLO: SUDAVA E TREMAVA. PASSEGGERI INFEROCITI


Stando alla testimonianza di chi lo ha visto salire sull’aereo, l’uomo aveva dei sintomi compatibili con quelli del covid-19. Non solo, la moglie, secondo il Daily Mail, avrebbe detto a chi le era seduto vicino che il marito aveva avuto sintomi più acuti nelle settimane precedenti, compresa la perdita di gusto e olfatto. I passeggeri, dopo aver fatto sbarcare l’uomo con un atterraggio di emergenza, sono stati fatti riparti con lo stesso aereoIl volo United Arlines 591 era partito da Orlando, direzione Los Angeles. Un uomo è morto durante la tratta, nonostante i medici a bordo abbiano cercato di rianimarlo con un massaggio cardiaco. E ora i passeggeri sono furiosi con la compagnia aerea. Perché? Stando alla testimonianza di chi lo ha visto salire sull’aereo, l’uomo aveva dei sintomi compatibili con quelli del covid-19. Non solo, la moglie, secondo il Daily Mail, avrebbe detto a chi le era seduto vicino che il marito aveva avuto sintomi più acuti nelle settimane precedenti, compresa la perdita di gusto e olfatto, e che lei sospettava si trattasse di Covid-19. Il volo United 591 è stato fatto atterrare a New Orleans per l’emergenza. Una volta ultimate le procedure di sbarco dell’uomo, gli altri passeggeri sono stati fatti ripartire “senza avere la possibilità di prenotare un altro aereo“.La testimonianza di una passeggera: “Tremava e sudava mentre saliva sull’aereo. Era chiaramente ammalato ed è morto a metà volo. Siamo atterrati per l’emergenza e ci hanno fatto ripartire con lo stesso volo senza disinfettare alcunché”. La compagnia aerea si difende dicendo che la morte dell’uomo è stata causata da un attacco di cuore: “Ridicolo – continua la passeggera – anche perché la moglie ha detto che aveva avuto sintomi da covid-19 molto seri per tutta la settimana”. Il Daily Mail riporta alcuni tweet di un’altra passeggera, furibonda con la United Airlines per non aver saputo gestire i controlli e per aver permesso alla coppia, con lui che mostrava evidenti segni di malessere, di viaggiare: “United, perché non ci avete nemmeno controllato la temperatura prima di salire?“. Ma parole dure sono riservata anche alla famiglia dell’uomo: “Perché non lo avete portato in ospedale e anzi lo avete fatto salire su un volo in quelle condizioni?”. La donna ha aggiunto che l’uomo faceva fatica a respirare. La compagnia aerea fa sapere che i passeggeri hanno firmato una dichiarazione nella quale hanno affermato di essere negativi al covid-19 e di non avere sintomi prima di salire in aereo. Ancora, la United ha specificato che il Centers for Disease Control and Prevention non ha reso note le cause della morte e che quindi non è possibile affermare che si sia trattato di complicazioni da covid-19.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar