VACCA “SMASCHERATO IL PIANO DI D’ALFONSO PER SALVARSI LA FACCIA SULLA CRISI DELL'AEROPORTO”


Il governo ritira l’emendamento per eliminare la sovra tassazione sulla mobilità aerea low cost. Come racconta il deputato Gianluca Vacca presente in commissione “l’emendamento è stato presentato solo ieri alle 2 di notte , pochi minuti prima della conclusione dei lavori sul decreto Enti locali, e per questo motivo, visto che non c’erano i tempi per analizzarlo, è stato immediatamente ritirato dallo stesso Governo dietro sollecitazione di Boccia, presidente PD della commissione bilancio”.

Un bel colpo per gli abruzzesi visto che In questo emendamento è contenuta la cifra necessaria a eliminare dal 1° settembre la sovrattassa aeroportuale che aveva spinto Ryanair a minacciare l’allontanamento dallo scalo Abruzzese.

“Il Governo dunque non mantiene quanto annunciato dal Presidente D’Alfonso a  proposito della mobilità low cost.” incalza Vacca “un annuncio che D’Alfonso ha sbandierato con orgoglio, ma oggi che è disatteso. La strategia comunicativa del Presidente, ovvero quella di far passare chi chiede il rispetto delle regole e la trasparenza, come nemico dell’aeroporto viene smentita dal suo stesso PD. Quello di ieri” continua ancora il Deputato M5S “ è stato il classico pasticcio del Partito Democratico considerato che il decreto ora arriverà in aula con la probabile ennesima fiducia del governo, quindi ‘blindato’ e senza possibilità di modificarlo, siamo di fronte all’ennesima presa in giro ai danni dei cittadini, abruzzesi in primis”.

“Noi del M5S” afferma ancora Vacca “nonostante il pericolo della fiducia ripresenteremo l’emendamento per chiedere la diminuzione delle tasse. Lo faremo con caparbietà perché il nostro obiettivo è e sarà sempre quello di valorizzare l’Abruzzo e il suo territorio”.

“La verità” incalza Domenico Pettinari  “è che l’Abruzzo rischia di restare senza collegamenti aerei perché il Governo Renzi ha aumentato le tasse per i voli low cost e D’Alfonso non ha neanche il peso politico di far fare un passo indietro al suo Governo. Alla luce di questa debolezza politica il Presidente D’Alfonso  tenta il tutto per tutto per distrarre i cittadini dando responsabilità a chi, come noi del M5S, in Regione Abruzzo non chiede altro il rispetto della legge e soprattutto la trasparenza nella gestione di milioni di euro. Ma i cittadini sono molto più intelligenti di come probabilmente crede il Presidente D’Alfonso, ed oggi ancora una volta il suo stesso partito dimostra che non è in grado di garantire agli abruzzesi quella stabilità che meritano. L’obiettivo del M5S in ogni livello istituzionale è quello di salvaguardare il territorio, valorizzando l’aeroporto  nel rispetto delle regole, in trasparenza ed  evitando la malagestione dei partiti di questi ultimi anni”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

FOSSACESIA. CONCORSI PER NUOVE ASSUNZIONI

COMUNE DI FOSSACESIA, NEL PROSSIMO MESE CONCORSI PER NUOVE ASSUNZIONI. In seguito al pensionamento di …