Val di Sangro. Oeraio della Ecolan perde un braccio


Ancora un incidente sul lavoro, questa volta è successo in Val di Sangro, dove un dipendente della Ecolan, ente che gestisce i rifiuti nell’area frentana, ha subìto l’amputazione del braccio mentre stava pulendo il nastro trasportatore della piattaforma ecologica.

L’uomo, ha 40 anni, è stato è stato soccorso prima da una squadra del 118, successivamente trasportato all’ospedale di Ancona, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24