Home | News | Cultura | Il Verdi Jazz Ensemble a L’Aquila l’8 dicembre

Il Verdi Jazz Ensemble a L’Aquila l’8 dicembre


Le celebri pagine verdiane in una originale versione jazz.

 

L’AQUILA. Cosa succede quando le celebri arie delle opere di Giuseppe Verdi incontrano docenti e alunni di composizione e pianoforte jazz del Conservatorio di Milano proprio a lui intitolato? Ecco l’idea di Oscar Del Barba, docente di Pianoforte Jazz presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano e di Francesco Trocchia, studente di composizione: proporre le pagine del Verdi come non sono ancora mai state ascoltate. Così nasce il progetto Verdi Jazz Ensemble che è risultato vincitore dell’edizione 2016 di “Music Live: i giovani X i giovani” promosso dall’ISMEZ.  

All’Auditorium del Parco la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, venerdì 8 dicembre con inizio alle ore 18 ospita questo singolare concerto.

Il Verdi Jazz Ensemble, composto da Rudy Manzoli sax tenore e soprano, Marco Maggi violoncello, Andrea Tommaso Mellace vibrafono, Stefano Zambon contrabbasso, Alfonso Donadio batteria, propone le pagine più belle delle opere verdiane: Traviata, La forza del Destino, Trovatore e Rigoletto. Le trascrizioni sono realizzate dai citati Oscar Del Barba e Francesco Trocchia e le interpretazioni dell’ensemble pongono queste famose musiche sotto una luce inedita, a dimostrazione della loro potenza comunicativa che supera i confini del tempo, sfruttando le caratteristiche timbriche degli strumenti e le doti interpretative dei musicisti, soprattutto dello “special guest”, il fisarmonicista Fausto Beccalossi la cui particolarità è quella di unire la voce al suono del suo strumento ottenendo una grande forza espressiva.

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

Avezzano, fine della corsa: il Matelica dilaga 4-0

Pesante sconfitta rimediata dall’Avezzano in casa della capolista Matelica. In terra marchigiana, i biancoverdi hanno …