Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

Viabilità in Valle Subequana. Camilli: “dalla provincia 3milioni di Euro”.


Al via i lavori per la messa in sicurezza del ponte di Beffi, frazione di Acciano, sulla strada regionale 261 che collega la Valle Subequana all’aquilano. Gli interventi erano attesi dal 2009 quando il ponte danneggiato dal terremoto fu chiuso su un solo senso di marcia, soluzione in grado di garantire il passaggio dei mezzi di soccorso. I fondi che ammontano a 417mila euro sono stati già appaltati. “Siamo arrivati alla fine di una vicenda complessa che ha visto l’amministrazione comunale di Acciano darsi da fare per ottenere dal commissario delegato per la Ricostruzione e tramite l’ufficio speciale di Fossa i fondi che sono stati affidati alla Provincia, proprietaria della strada, che ha gestito l’appalto. Un risultato”, ha detto Fabio Camilli consigliere Provinciale e Sindaco del comune di Acciano, “raggiunto con l’impegno e determinazione messi in campo anche da Angela Ghizzoni, funzionaria della Provincia. Inoltre, abbiamo preso accordi con la ditta esecutrice per fare in modo che la strada resti aperta per quasi tutto il tempo dei lavori mentre, le chiusure, saranno comunicate con anticipo”. Molto probabilmente per ridurre i disagi, la strada sarà chiusa dalla fine del mese di luglio alla metà del mese di settembre. “L’intervento”, conclude Camilli, “è solo il primo in ordine di tempo di altri lavori  messi in campo per la viabilità in Valle Subequana”. Il riferimento è agli oltre 2milioni di euro sempre per la 261, ma nel tratto compreso tra San Demetrio e Fagnano Alto, un finanziamento che rischiava di svanire, più 500mila euro per le provinciali 11 Sirentina e 9 Marsicana messi nel bilancio annuale della Provincia. I due tratti viari collegano Molina Aterno, Secinaro, Gagliano Aterno, Castelvecchio Subequo, la prima e Castel di Ieri e Goriano Sicoli la seconda.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24