VIOLENZA SESSUALE SU MINORE E SPACCIO DI DROGA, ARRESTANO UN 29ENNE AQUILANO


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di L’Aquila hanno arrestato un 29enne aquilano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in regime di  arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di L’Aquila. Le accuse a carico dell’arrestato sono di violenza sessuale su minore e lesioni personali. 

Le indagini sono partite da una segnalazione anonima, ricevuta dai militari nell’estate del 2020, che ha portato ad accendere un focus sul giovane, dall’aspetto mite e gentile, totalmente insospettabile. Dopo una serie di appostamenti e pedinamenti, i Carabinieri hanno notato che il ragazzo frequentava assiduamente alcuni luoghi di ritrovo della città, dove i più giovani praticano sport, con il chiaro intento di avvicinare gli adolescenti. ai quali rivolgeva “attenzioni particolari”. Infatti, assiduo consumatore di alcool e droghe leggere, s’inseriva nei gruppi dei più giovani  avvicinando  persino bambini con le scuse più banali e, in alcuni casi, tentando di offrire alcool o droga.

A seguito delle risultanze investigative, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito, il 31 agosto 2020, un primo arresto dell’uomo in flagranza di reato, per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti e lo hanno ristretto agli arresti domiciliari.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24