Marsica. Giornata ecologica: Quattro Comuni e centinaia di cittadini in campo contro il degrado


 

Quattro amministrazioni comunali, decine di associazioni, centinaia di cittadini uniti sotto le insegne della tutela del patrimonio naturalistico comune. E’ la ‘macchina da guerra’ contro l’inciviltà di pochi, che fanno danno a tutti, messa in campo dal Comune di Avezzano e dall’associazione “Ambiente e/è Vita”, ente gestore della Riserva del Monte Salviano, che hanno deciso di operare in sinergia con le amministrazioni dei comuni limitrofi – Capistrello; Luco dei Marsi; Scurcola Marsicana – i cui territori ricadono entro i confini della Riserva, e la cooperativa Ambecò- Ambiente e Comunicazione, per organizzare e promuovere per la prima volta una grande giornata ecologica comune, in programma per domenica 17 aprile.

Obiettivo dello sforzo corale è restituire decoro alle aree verdi del comprensorio attraverso un’azione congiunta, dando vita al contempo ad un evento di grande valenza pedagogica e civica. Non solo: la manifestazione si pone quale momento di forte condivisione e ferma dichiarazione d’intenti riguardo alla tutela della identità comune e dell’impegno per il territorio.

“ Abbiamo deciso organizzare questa grande iniziativa con i comuni vicini”, ha detto il sindaco Giovanni Di Pangrazio, “ per rimarcare una volta di più che si deve andare oltre i confini comunali, gli steccati che oggi non servono più a nessuno e tantomeno alle nostre comunità che come amministratori siamo chiamati a servire. Dobbiamo creare insieme qualcosa che vada oltre e quanto messo in campo per questa grande iniziativa è una conferma ulteriore che, per centrare gli obiettivi utili al territorio, è necessario unire le forze. A breve il Salviano, che sottolineo è di tutta la Marsica, verrà presto trasformato da interventi mirati a migliorare l’accoglienza di quanti vivono la riserva, dalle famiglie con bambini, a quanti amano le passeggiate nel verde ai tanti sportivi che vi si recano pressoché quotidianamente; a breve sarà dotata anche di illuminazione, per permettere la fruizione migliore dell’area anche nelle ore di buio”.

“Dobbiamo tutelare il monte Salviano con questa e altre iniziative. Il segnale è chiaro: siamo un territorio che quando ritrova unità riesce a esprimere una grande forza e a mettere in campo energie potenti a difesa del patrimonio comune ”, ha rimarcato l’assessore all’Ambiente, Roberto Verdecchia, “lo faremo anche giovedì prossimo a Pescara durante la conferenza dei servizi sul caso Powercrop”

“Ringraziamo il Comune di Avezzano per averci coinvolto”, ha affermato il primo cittadino di Luco dei Marsi, Domenico Palma, “ Questa iniziativa è nata dall’idea del sindaco Di Pangrazio, che ha posto Avezzano quale capoluogo ideale della Marsica, e il concetto di Marsica è quello che sempre mette in primo piano: un’idea e un orientamento accolto e avallato da noi sindaci, come spesso riconfermato anche ultimamente in particolare attraverso le attività dell’Adunanza dei sindaci. Questa manifestazione è un modo per camminare insieme e mettere in campo le iniziative più opportune per dire basta, nel tempo, alla piaga dell’abbandono dei rifiuti”

“Abbiamo voluto partecipare coinvolgendo le 40 associazioni della città e 20 ragazzi delle scuole medie”, ha evidenziato il sindaco di Capistrello, Francesco Ciciotti, “ Vogliamo fare in modo che l’abbandono dei rifiuti venga contrastato una volta per tutte anche attraverso una sensibilizzazione dei ragazzi”.

“Oltre ad avviare iniziative come queste”, ha proposto l’assessore di Scurcola Marsicana, Nicolino De Simone, “sarebbe bene curare anche delle iniziative di prevenzione per impedire che vie storiche come quella dei Marsi, che puliremo domenica, venga inquinata” .

L’appuntamento è per le 8.30 di domenica 17 aprile, con la distribuzione ai volontari del materiale utile alla raccolta da parte di Tekneko e Segen, le indicazioni sull’attività da svolgere e la suddivisione dei gruppi di lavoro. I gruppi dei volontari partiranno dalle diverse aree verdi dei centri di provenienza, per convergere verso il Monte Salviano. Diverse le sorprese che attendono i partecipanti, organizzate dagli sponsor della manifestazione, con Tekeneko, Segen e Scav, che espleterà un servizio navetta: Perinetti Auto; Venditti gastronomia;Centro commerciale “I Marsi”; “Conad”; Caffetteria – gelateria ‘Samurai’. La giornata si concluderà con il pranzo – offerto a tutti i partecipanti – al valico del Monte Salviano, dove saranno allestiti dei punti ristoro. Nell’ambito della manifestazione, gli operatori specializzati del centro di educazione ambientale “Il Salviano e/è Vita” – coordinato dalla dott.ssa Brunella D’Alessandro – svolgeranno, presso la “ casa del Pellegrino”, l’attività didattica dedicata ai più piccoli a tema: “ Rifiuto-Riciclo-Rigioco”.

Massiccia l’adesione delle associazioni cittadine, attivatesi in supporto fin dalle prime fasi dell’organizzazione: Confraternita Madonna di Pietraquaria; CAI; Soccorso Alpino; Protezione Civile; Riserva del Salviano; Il Salviano e/è Vita; Ambiente e/è Vita; Ambecò; WWF Avezzano; Croce Rossa; Croce Verde; Croce Blu; Misericordia; Proloco Avezzano; Proloco Cese; Gruppo Alpini Avezzano ( e frazioni); Comitato quartiere San Francesco; AGESCI Scout; Pedalando; Avezzano Cycling team; Azione Cattolica; Runners Avezzano; GS Avezzano – Donne di corsa; Casa Circondariale; Centro Giuridico del Cittadino; Eingana. La strada provinciale che conduce al valico del Salviano sarà interdetta al traffico ordinario fino al termine della manifestazione.

g2 giornata ecologica

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24