Tag Archives: arresto

PESCARA. 20ENNE ARRESTATO TROVATO IN POSSESSO DI 2 KG DI HASHISH CONFEZIONATI COME BARRETTE DI CIOCCOLATO

Nel corso dei servizi di contrasto alla spaccio di stupefacenti, intensificati per le vacanze pasquali, personale della Squadra Mobile ha arrestato un 19enne incensurato, giunto con la propria auto dalla provincia di Teramo. I poliziotti, durante il servizio, hanno notato il giovane che aveva parcheggiato nei pressi di un noto …

Leggi tutto »

AVEZZANO: ARRESTATO IN FLAGRANZA CITTADINO STRANIERO PER FURTO E DANNEGGIAMENTO AGGRAVATO

Nella notte di martedì 26 marzo u.s., il personale della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano, nel corso dei servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, è intervenuto per segnalazione di furto e danneggiamento aggravato ai danni di un esercizio commerciale, procedendo all’arresto, in flagranza …

Leggi tutto »

AVEZZANO. ARRESTATO GIOVANE ROMANO PER FURTO IN ABITAZIONE

Nella serata del 22 u.s., giungeva chiamata alla Sala operativa del Commissariato di PS di Avezzano di un furto in atto in via Celano ad Avezzano.   Prontamente gli uomini della Squadra Volante giungevano sul posto e individuavano l’abitazione. Nell’immediatezza, mentre gli agenti entravano nel cortile della casa notavano saltare dalla …

Leggi tutto »

L’AQUILA: ARRESTATO SPACCIATORE CON DOSI DI COCAINA PRONTE PER LA CESSIONE

Nella giornata di ieri, nell’ambito di mirati servizi diretti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, la Squadra Mobile di l’Aquila ha tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino italiano, del 1980, residente a L’Aquila, pregiudicato, trovato complessivamente in …

Leggi tutto »

PESCARA. MOVIDA: DAVANTI A UN LOCALE NOTTURNO CON UN COLTELLO IN TASCA, 20ENNE ARRESTATO DALLA POLIZIA

La notte tra sabato e domenica, gli operatori della Polizia di Stato impegnati nel dispositivo interforze attuato ogni fine settimana per prevenire e contrastare illeciti legati al fenomeno della movida, mentre pattugliavano l’area antistante l’ingresso di un noto locale notturno di Pescara, sono stati notiziati della presenza di un giovane …

Leggi tutto »

PESCARA. EVASO DAI DOMICILIARI A BORDO DI UN AUTO RUBATA, TENTA LA FUGA: PRESO ED ARRESTATO DELLA POLIZIA

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate e della presunzione di innocenza, per quanto risulta allo stato, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto segue: Nonostante fosse ristretto ai domiciliari per reati contro il patrimonio, un 20enne si aggirava liberamente nei pressi di via Sacco, a …

Leggi tutto »

PESCARA: PENDEVA SU DI LUI UN MANDATO DI ARRESTO EUROPEO, IN MANETTE CITTADINO POLACCO DI 43 ANNI

– Alle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando  Provinciale di Pescara, hanno dato esecuzione a un mandato di arresto europeo emesso dal  Tribunale di Lublino (Polonia), traendo in arresto un 43enne cittadino polacco, domiciliato a  Pianella,  poiché  ritenuto  responsabile  di  reati  contro  il  patrimonio,  la  famiglia  e  violenza/minaccia a Pubblico Ufficiale, dovendo scontare una pena di anni 2 e mesi sei di  reclusione.  Il soggetto rintracciato nella località Vestina, veniva fermato a Silvi Marina mentre stava  raggiungendo il posto di lavoro.  Espletate le formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la locale Casa Circondariale  di San Donato. 

Leggi tutto »

MONTESILVANO:  TRE RAPINE IN POCO PIÙ DI UNA SETTIMANA , ARRESTATO IL  RAPINATORE  CHE  HA  TERRORIZZATO   ALCUNI COMMERCIANTI DI CORSO UMBERTO

Era l’inizio di febbraio quando un uomo, sempre vestito di scuro, travisato con mascherina, cappello e guanti, faceva irruzione in un esercizio commerciale sito su Corso Umberto di Montesilvano, terrorizzando la dipendente costringendola ad aprire la cassa: “Questa è una rapina, non ti voglio fare del male, dammi i soldi e non succederà niente”. Ma i  soldi  in  cassa  non  c’erano,  e  quindi  la  dipendente  dell’esercizio  veniva  costretta  a consegnargli il proprio bancoposta e relativo p.i.n.. Il rapinatore prima di uscire le sottraeva anche il proprio cellulare per evitare che potesse chiamare qualcuno. Subito dopo l’uomo prelevava da uno sportello automatico la somma di euro 300.  Esattamente  dopo  cinque  giorni,  una  nuova  rapina,  stessa  fascia  oraria,  la descrizione dell’autore è sempre la stessa, le modalità anche, un altro esercizio commerciale di Corso Umberto, posto a poca distanza dal primo. Il bottino questa volta è di circa mille euro e l’impiegata viene minacciata con un paio di forbici.   Passano altri 6 giorni, terza rapina, sempre tardo pomeriggio, Corso Umberto, a poca distanza  dagli  altri  viene  colpito  l’ennesimo  esercizio  commerciale,  l’impiegata  viene pesantemente minacciata, “non gridare! Stai tranquilla! Questa è una rapina! Dammi i soldi!”. La donna gli consegna 600 euro dopodiché viene rinchiusa all’interno di uno stanzino.  Le  indagini  condotte  dal  Nucleo  Operativo  e  Radiomobile  della  Compagnia  di Montesilvano, ponevano in evidenza una serie di elementi che accumunavano le tre rapine. Lavorando su questi dati, modus operandi, vestiario e conformazione antropometrica del rapinatore, gli inquirenti sono riusciti a tracciare un preciso profilo e la zona ove l’uomo poteva essere identificato. La ferma convinzione che il rapinatore potesse vivere nei paraggi ha spinto le indagini nella direzione giusta. Il 16 febbraio, a seguito di un mirato servizio, l’uomo veniva individuato proprio in Corso Umberto, vestito come nelle precedenti rapine. Con tutta probabilità era pronto a colpire ancora, ma l’abbigliamento che indossava e la perquisizione effettuata presso la sua abitazione lo hanno incastrano definitivamente. Infatti, i Carabinieri all’interno della sua abitazione hanno rinvenuto le scarpe ed altri capi di abbigliamento indossati nelle varie rapine. Inoltre, la comparazione del soggetto con i fotogrammi acquisiti dai filmati della video sorveglianza degli esercizi commerciali hanno completato il già nutrito quadro indiziario a carico dell’uomo.   Questo fine settimana, il soggetto autore delle predette rapine, un trentacinquenne italiano, è stato tratto in arresto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesilvano, che lo hanno trovato in casa, proprio non lontano dagli obiettivi prescelti. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Pescara su conforme richiesta della Procura.  L’uomo è stato tradotto nel carcere di Pescara. 

Leggi tutto »

PESCARA. ARRESTO PER MANDATO EUROPEO, IN CELLA UN 65ENNE EGIZIANO

Ieri, un uomo di 65 anni, di origini egiziane, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato in esecuzione di un Mandato di Arresto Europeo emesso dall’autorità giudiziaria croata per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per profitto. L’uomo, rintracciato dalla Squadra Mobile, dopo i rilievi dattiloscopici e le …

Leggi tutto »