Pescara. IndieRocket Festival, sabato 24 giugno seconda giornata


Sabato 24 giugno seconda giornata per la quattordicesima edizione dell’IndieRocket Festival al parco Di Cocco a Pescara.

Si comincia alle 18 con IRF Sound System, dalle 19.30 Leslie e Fricat e alle 20.40 live con Sequoyah Tiger, alle 21.20 IRF Sound System e subito dopo alle 21.30 live con Kiki Hitomi, di nuovo sound system, alle 22.30 Clinic e a mezzanotte Fujiya & Miyagi, poi all’una e mezza Go Dugon Live.

Sequoyah Tiger è il progetto solista di Leila Gharib. “Ta-Ta-Ta-Time” è il suo debutto sulla tedesca Morr Music: un EP synth pop, dove “synth” sta per “synaesthetic”. Il linguaggio è proprio il punto di partenza dei brani della producer veronese, che si evolvono su vocals campionati e stratificati, completati da ritmiche coinvolgenti e armonie ricche. Kiki Hitomi è la regina indiscussa della dancehall a 8 bit. Producer giapponese e un terzo del progetto bass King Midas Sound per Ninja Tune con The Bug e Roger Robinson. Clinic: tra noise abrasiva, synth distorti e  sperimentazioni garage, sono passati 17 anni da “Internal Wrangler” album di debutto di Blackburn e soci su Domino Records. Sette album più tardi, una nomination ai Grammy, la performance al David Letterman Show e numerosi tour mondiali con fan del calibro di Flaming Lips, Radiohead e Arcade Fire dopo, i Clinic rimangono fedeli alle sonorità e all’attitudine che li contraddistinguono dagli esordi. Poi, echi kraut, tastiere vintage e sonorità post punk su tappeti di indietronica: Fujiya & Miyagi, band di elettronica sperimentale di base a Brighton.

Il parco Di Cocco è una vera area festival, già dal pomeriggio. Numerose inoltre le attività collaterali, tutti i giorni. Gratuite, per grandi e piccini, fra laboratorio musicale per bambini, circo acrobatico. Skate, yoga.

Si aggiunge l’ulteriore progetto #IRFlovesart a cura di Daniela Pietranico. Una selezione di 6 artisti abruzzesi e non che alle prese con pittura, disegno, fumettistica ed elaborazioni grafiche omaggiano la manifestazione pescarese realizzando ciascuno un formato A4 interamente dedicato alla quattordicesima edizione del festival.

L’accordo con Trenitalia Abruzzo prevede poi uno sconto del 20 per cento sul biglietto d’ingresso e una riduzione del 10 per cento sull’acquisto del merchandising di IndieRocket a chiunque si presenti al festival munito di biglietto del treno o abbonamento regionale in corso di validità.

L’ingresso è libero fino alle 21.00 (dopo le 21.00, 5 euro ogni serata). Il festival ha il contributo del comune di Pescara-assessorato alla cultura, Regione Abruzzo, fondazione Pescarabruzzo.

 

www.indierocketfestival.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24