Avezzano a Civita Castellana nel primo match di una settimana di fuoco


Il 2017 dell’Avezzano Calcio sembra finalmente poter partire. Dopo il rinvio della gara contro il Sansepolcro di domenica scorsa (recupero mercoledì 18 gennaio), i biancoverdi sono attesi alla difficile trasferta di Civita Castellana contro la Flaminia Calcio. I laziali, reduci da un girone d’andata altalenante, inseguono in classifica l’Avezzano a quota 22 punti.

La Flaminia è stata protagonista indiscussa nell’ultima finestra di calciomercato con gli acquisti di Cicino, Sbardella e del bomber ex Albalonga Delgado, autore di sei reti nel Campionato in corso. Domenica scorsa, la rinnovata formazione rossoblu è stata bloccata dal maltempo che ha impedito la disputa del match a Foligno contro i redivivi padroni di casa. Si tratta, dunque, dell’esordio nel nuovo anno per tutte entrambe le squadre

In casa Avezzano, mister Pino Tortora dovrebbe confermare l’undici che sarebbe dovuto scendere in campo nel match contro il Sansepolcro. Esordio dal primo minuto per l’ultimo arrivato Massimo Assisi che agirà nel ruolo di terzino destro. Dall’altra parte della difesa confermato Leto con la coppia Tabacco-Menna al centro. A centrocampo, probabile turno di riposo per Di Paolo al posto del quale verrà rilanciato Marco Lo Pinto al fianco di capitan Sassarini e D’Eramo. In attacco, i lupi dovranno rinunciare a Luca Di Genova, fermo ai box causa lesione muscolare al polpaccio rimediata in allenamento. Da prima punta verrà schierato Tommaso Marolda insieme a Joaquin Serrago e al confermato Filippo Pollino.

La maglia dell'Avezzano senza l'ex main sponsor Sterpetti
La maglia dell’Avezzano senza l’ex main sponsor Sterpetti

 

Quella di domani sarà la prima partita di una settimana di fuoco per l’Avezzano che sarà impegnata mercoledì 18 contro il Sansepolcro al “Dei Marsi” e domenica 22 in trasferta contro il Foligno.

Leggi anche su MarsicaSportiva.it

Luca Pulsoni

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24