Avvistata pantera in Abruzzo


Torna la paura per l’avvistamento di pantere, l’ultimo caso a Guardiagrele.

E’ stato un ingegnere l’ultimo, in ordine di tempo, a riferire di avere avvistato una pantera nei pressi di casa sua, di aver pensato inizialmente che fosse un cane ma di aver appreso meglio, grazie al suo binocolo, di che animale si trattasse. Una grossa pantera nera che ha fatto poi perdere le sue tracce tra la vegetazione.

I primi avvistamenti del grosso felino risalgono al 2012, quando la pantera fu avvistata prima a Gessopalena, poi a Lanciano e a Castel Frentano. L’ultimo in ordine cronologico è quello di Guardiagrele.

Soltanto in serata l’uomo è sceso a controllare se ci fossero orme, ma il terreno molto secco per il gran caldo di questi giorni, non ha rivelato tracce del felino. Dunque il mistero resta.

Dal 2012 le segnalazioni di avvistamento di una pantera nell’area dell’Aventino e del Frentano furono numerose e inizialmente destarono ilarità. Della vicenda fu interessato anche il Cites di Pescara, la sezione della forestale che si occupa di specie protette, ma l’animale non fu mai catturato, nonostante la scia di animali sgozzati, ritrovati nei luoghi segnalati dagli avvistamenti.

 

Fonte Rete8

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24