CARBURANTE GRATUITO CON LE CARTE DELL’AZIENDA, BOTTINO DA 50MILA EURO


Hanno clonato le carte di credito dell’azienda per cui lavoravano e hanno sottratto 50mila euro effettuando il pieno di carburante alle proprie auto. Il protagonista della vicenda è un dipendente di un’azienda torinese, il quale si è fatto aiutare da amici e parenti per mettere a segno il colpo.

Sei le persone che sono state indagate per utilizzo indebito di carte di credito, sono scattate quindi le perquisizioni presso le loro abitazioni.

 

 

 
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24