Preventivo acquisto auto

CHIETI-GIULIANOVA, FINALISSIMA CHE SA DI ALTRI PALCOSCENICI


Il fascino delle sfide passate tra i professionisti fino a qualche anno fa con la voglia di tornare nei palcoscenici che contano.  Si può riassumere così l’attesa finale della Coppa Italia Eccellenza che si disputerà oggi al “Leonardo Petruzzi” di Città Sant’Angelo (ore 15.00), sede scelta dalla Figc Abruzzo che farà da cornice all’evento. La squadra vincitrice approderà alla fase nazionale: in palio, in caso di successo, un posto in serie D.

Il Real Giulianova è primo in classifica in campionato e sta dimostrando a suon di vittorie di avere una solidità ed un passo senza intoppi, ma il Chieti F.C. tenterà in tutti i modi di rendere la vita difficile ai giuliesi e portare il trofeo a casa.

La finale secca sfugge a qualsiasi pronostico . I neroverdi del tecnico Umberto Marino cercano il riscatto dopo la sconfitta di domenica subita a Capistrello e regalare così, al popolo teatino, il primo trofeo sotto la gestione Trevisan.

Il Real Giulianova di Attilio Piccioni viene dalla vittoria esterna di Penne che ha allungato il suo vantaggio a otto punti dal Chieti F.C.

Umberto Marino a poche ore dal fischio d’inizio ci presenta l’incontro:

“Domani sarà una battaglia – attacca Marinoci giocheremo le nostre chance di vittoria fino in fondo contro una squadra fortissima, ma noi venderemo cara la pelle: l’impegno dei ragazzi sarà garantito come sempre. La sconfitta di Capistrello è stata assorbita dal gruppo, peccato perché abbiamo disputato forse il più bel primo tempo della mia gestione. Nella ripresa ci siamo disuniti troppo prendendo tre gol. Ora dobbiamo pensare alla finale di Coppa perché importante vincere questo trofeo”.

Sul piano tattico che partita si aspetta?

“Il Giulianova è una squadra molto forte composta da giocatori di esperienza che hanno vinto molti campionati. Noi dovremo tirare fuori il meglio di noi stessi se vogliamo centrare l’impresa. La nostra mentalità è sempre propositiva , metteremo in campo tutta l’intesità che abbiamo nel nostro Dna per provare a metterli in difficoltà”.

Infine, un appello al pubblico neroverde che sarà presente in gran numero, nonostante il giorno feriale, per spingere la squadra alla vittoria.

“I tifosi non li abbiamo mai traditi, anche domenica scorsa ci hanno sostenuto fino alla fine. Noi in campo daremo tutto, come sempre, per regalare loro una soddisfazione importante. Chieti merita categorie più alte di questa”.

Sul fronte formazione in casa Chieti F.C. out il Capitano Fabio Lalli. Formazione ancora da decidere: le uniche certezze provengono dal reparto offensivo con Margarita e Catalli che hanno fatto benissimo a Capistrello.

In casa Real Giulianova non ci sarà Borghetti mentre l’ex Federico Del Grosso agirà sulla fascia. In attacco il tandem Tozzi Borsoi e Di Paolo.

Ricordiamo che il regolamento prevede, in caso di parità dopo 90’ minuti, due tempi supplementari ed eventuali calci di rigore.

I biglietti potranno essere acquistati direttamente al botteghino dello stadio al costo di 10 euro, 5 euro ridotti (ragazzi 14 – 18 e donne). Apertura cancelli dell’impianto ore 14. I tifosi Teatini verranno sistemati al settore “distinti” mentre quelli giuliesi in “tribuna”.

L’auspicio delle società, dichiarato in un comunicato congiunto, è quello di assistere ad una bella giornata di sport dove vinca il migliore!

 

FONTE: AREA COMUNICAZIONE CHIETI F.C. 1922 – UFFICIO STAMPA – STEFANO AQUILA

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24
Nuova collezione Spartoo