CHIETI. IDENTIFICATO ED ARRESTATO 23ENNE PREGIUDICATO COMPLICE DELLA RAPINA A DANNO DI UNO STUDENTE


La Squadra Mobile della Questura di Chieti ha identificato e tratto in arresto quello che, secondo gli elementi di prova raccolti, è ritenuto essere il  complice dell’uomo che, in data 21.11.2021, in Chieti Scalo, zona Università, avrebbe dapprima rapinato uno studente e successivamente tentato di rapinarne un altro.

Quella sera, alle ore 19.10 circa, gli studenti, erano stati avvicinati da due individui i quali, dopo aver schiaffeggiato uno dei due, avevano rapinato il primo della somma di 80 euro in contanti. Immediatamente dopo, li avevano costretti, entrambi, a seguirli  affinché il secondo giovane, al momento sprovvisto di denaro contante, effettuasse un prelievo presso un vicino sportello bancomat.

Solo l’improvviso sopraggiungere di persone estranee aveva fatto desistere i due malviventi i quali si erano dati alla fuga.   

Durante la prima fase dell’attività di indagine era stato identificato uno dei due responsabili, anch’egli studente universitario presso l’ateneo di Chieti.

Quest’ultimo, in data 16.12.2021 era stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e, successivamente, avendo violato le prescrizioni, era stato posto agli arresti domiciliari nella città campana ove vive.

La successiva attività esperita dalla Sezione Reati contro il Patrimonio, ha permesso di individuare anche il complice del predetto, un pregiudicato ventitreenne, anch’egli campano e residente nella stessa città.

Le risultanze investigative sono state accolte dalla Procura della Repubblica di  Chieti che ha richiesto ed ottenuto dal competente Gip l’ordinanza che dispone la misura cautelare degli arresti domiciliari a carico del predetto, che è stata eseguita nella città ove lo stesso risiede.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24