FIGLIO VA IN OVERDOSE, MADRE LO SOCCORRE E HA UN INFARTO: MORTI ENTRAMBI


Un finale tragico, purtroppo, quello di Pignataro Maggiore, nei pressi di Capua. Sono morti entrambi, madre e figlio, a seguito di un episodio che fa accapponare la pelle. Lui, 56anni, era in una stanza a farsi una dose di eroina con siringa e laccio emostatico. Lei, 92 anni e con problemi di ambulazione, ha sentito i suoi lamenti ed è andata per soccorrerlo. Sono morti entrambi, il figlio per l’eccesso di eroina iniettata nel corpo e l’anziana per un infarto, nel tentativo di rianimazione.

Il 52enne aveva perso il lavoro ed era un uomo generalmente solo.  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

PESCARA: ARRESTATI 2 SPACCIATORI DALLA POLIZIA DI STATO

  Stavano spacciando droga sul lungomare di Pescara, ma non avevano fatto i conti con …