Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

Frana a Casoli di Atri, Ferretti contro Astolfi: “Un atteggiamento che non fa onore a un primo cittadino”


“Ingannare l’opinione pubblica a fini elettorali non è un comportamento consono a un primo cittadino”. Così il consigliere comunale di Atri Barbara Ferretti risponde alle affermazioni del sindaco Gabriele Astolfi in merito ai fondi destinati alla frana di Casoli di Atri dalla struttura commissariale per la ricostruzione, che due settimane fa ha incontrato a Pieve Torina il presidente Luciano D’Alfonso per la presentazione del primo elenco di interventi inserito nel Piano dissesti.

“Leggo con stupore – spiega meglio la Ferretti – che, nel ricordare le mie parole, il nostro sindaco parla di fondi che io stessa avrei definito ‘già disponibili’ quando sinceramente nessuno ha mai fatto accenno a questo. Nel mio precedente comunicato stampa ho reso noto l’incontro avvenuto e l’impegno preso da Governo e Regione con il nostro territorio, dimostrato proprio dall’inserimento di Casoli tra le aree oggetto di finanziamento. Da qui a pensare che i fondi siano già sulla scrivania di Gabriele Astolfi c’è una bella differenza”.

Nessuno spot elettorale, dunque, come il primo cittadino della città ducale ha lasciato intendere, perché gli amministratori regionali non hanno ingannato la popolazione asserendo che i fondi erano già stati stanziati. “Al contrario – continua la Ferretti – i riflettori sono stati puntati sul fatto che la Regione si sta impegnando per la risoluzione definitiva di questa problematica mettendo in campo tutte le sue forze. E questo oggettivamente è indubbio”.

Il messaggio che il consigliere comunale aveva rivolto ad Astolfi era di tutt’altro genere. “Ho dichiarato – precisa infatti la Ferretti – che la palla ora passa al Comune il quale, una volta che avrà ricevuto il denaro necessario, ottenuto dopo questo primo step, avrà il compito di accelerare l’iter procedurale per consentire quel rientro celere che la stessa amministrazione auspica. Per questo motivo, mi stupisce sinceramente sentire cosa dice Astolfi e due sono le cose che mi vengono in mente: o il primo cittadino non è ancora in grado di capire i tempi delle procedure, sebbene ormai sia da anni un amministratore, o questo è un maldestro tentativo di ingannare l’opinione pubblica a fini elettorali. In entrambi i casi, non si tratta di un atteggiamento che gli rende onore”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, IL QUESTORE DI PESCARA MISTI HA INTENSIFICATO I CONTROLLI SUL TERRITORIO

Al fine di dare maggiore impulso all’attività di contrasto dell’immigrazione clandestina e degli illeciti ad …