Offerta mypos a 29€

Meteo. Piogge e tempo variabile anche i primi di Giugno. Caldo in aumento dopo inizio Giugno


Meteo. Le acque superficiali più calde del Golfo di Guinea che non permettono l’accentuarsi del monsone africano occidentale e l’espansione del promontorio in quota di matrice Subtropicale verso il Mediterraneo, il Final Warming polare (riscaldamento stratosferico sull’Artico), verificatosi nel mese di Marzo 2019, e la temperatura del Nord Atlantico sempre più bassa, sono stati i principali tra gli innumerevoli fattori che hanno determinato un mese di Maggio, più freddo e piovoso, nonché molto variabile. Con l’inizio dell’Estate meteorologica, ossia il primo Giugno, qualcosa cambierà dal punto di vista della circolazione atmosferica: l’Anticiclone nord-africano inizierà ad estendersi fino all’Europa occidentale, lasciando spazio ad una circolazione fresca e instabile tra l’Italia centro-meridionale e i Balcani. Il caldo inizierà a farsi avvertire su gran parte della Spagna e della Francia, nonché del Nord Italia, mentre, al Centro-Sud, specie sulle aree appenniniche, il caldo moderato sarà attutito da improvvisi temporali di calore, rovesci di pioggia o acquazzoni che si verificheranno dal fine settimana fino a lunedì, nelle ore diurne di talune giornate. Un inizio Giugno molto variabile e anche interessato da venti un po’ più freschi orientali e particolarmente instabili che renderanno spiccatamente variabili e piovose, ossia caratterizzate dai temporali e dai rovesci pomeridiani, anche il resto delle giornate della settimana entrante. Ciononostante, entro la metà della settimana che viene, ci saranno conferme per una prima fase tipicamente estiva poiché, l’Anticiclone nord-africano, si rinforzerà gradualmente anche sul resto dello stivale, determinando condizioni meteo per lo più soleggiate e temperature in aumento sia nei valori massimi che minimi. Tuttavia, Giugno sarà caratterizzato anche dal passaggio di perturbazioni atlantiche che porterebbero piogge e nuvolosità variabile e dunque potrebbe trattarsi soltanto di una breve fase estiva (il primo assaggio d’Estate). Ne torneremo a parlare.

Grazie 

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti, è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di meteorologia. Dopo essersi diplomato, ha iniziato il suo percorso universitario all'Università di L'Aquila che vorrebbe terminare con il corso in Fisica dell'atmosfera e Meteorologia. A partire dal maggio 2016 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e presentatore meteo.