Meteo. Pioggia, vento e prima fase fredda autunnale alle porte di venerdì. Vediamo se migliorerà


Meteo. L’Equinozio d’Autunno (giorno nel quale le ore di luce si equiparano alle ore notturne, nonché diminuiscono fino all’inizio dell’Inverno astronomico o Solstizio d’Inverno) è entrato oggi 22 Settembre alle ore 13 e 16. Dal punto di vista meteorologico lo scenario muterà progressivamente questa settimana fino a culminare venerdì quando arriverà una massa d‘aria fredda e instabile di origine polare, ma anche con una componente più attenuata artico-marittima, rappresentata dai tesi venti che soffieranno di Maestrale. Dopo il tempo variabile con qualche rovescio o temporale pomeridiano sino a giovedì, la perturbazione di matrice nord-atlantica, in discesa dalle Isole Britanniche, nelle giornate di venerdì e sabato di questa settimana darà luogo a nuvolosità con associate piogge e temporali, facendo scendere le temperature su valori pienamente tardo-autunnali, compresi tra i 10 e i 7 gradi di massima sulle nostre zone montuose. Ci sarà inoltre la possibilità di nevicate sulle Alpi e sulle cime dell’Appennino, ove comparirà il primo cappello bianco di neve. La neve, tra sabato e domenica, riuscirà a far indossare la cosiddetta “coppola” bianca al Gran Sasso, alla Majella e a nostra maestà Monte Velino. Solo nella giornata di domenica si avrà un temporaneo miglioramento del tempo e le temperature minime resteranno basse nei nostri rilievi montuosi a causa dell’escursione termica.

Fonte immagine dell’articolo meteo: https://www.sienanews.it/magazine/la-terra-il-cielo/lautunno-e-la-neve/

Grazie e al prossimo aggiornamento meteo.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.