PESCARA: DANNEGGIA 5 AUTOVETTURE, ARRESTATA DONNA DI 33 ANNI


Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato è intervenuta presso il sottopassaggio della Stazione ferroviaria di Pescara Centrale dove era stata segnalata al 113 una donna che stava danneggiando alcune autovetture in sosta.

Giunti sul posto, gli agenti hanno individuato la donna, poi identificata per R.C.,33enne originaria della provincia, la quale, in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti, stava danneggiando le autovetture lì parcheggiate. All’arrivo della Squadra Volante ne aveva già danneggiate cinque, rompendo tergicristalli e gli sportellini per il rifornimento carburante; inoltre, la donna aveva srotolato un manicotto antincendio posto all’esterno della struttura ferroviaria.

Bloccata dagli agenti, la donna ne ha aggredito uno che ha riportato lesioni personali guaribili in giorni 5.  Pertanto, è stata arrestata per danneggiamento aggravato, resistenza, violenza e lesioni a p.u. e posta agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida.

Essendo residente in un Comune della provincia pescarese collocato in zona rossa, è stata altresì sanzionata per avere violato il divieto di spostamento in assenza di comprovate esigenze.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24