RAGAZZO 15ENNE COSTRINGEVA LA MADRE A PROSTITUIRSI


Un ragazzino 15enne costringeva la madre a prostituirsi per poi prendersi il denaro. Il ragazzo utilizzava il denaro estorto alla madre per il gioco d’azzardo, lo stesso diventava violento quando la madre non riusciva a guadagnare la somma desiderata.

La svolta è arrivata quando la madre è riuscita a scappare da casa rifugiandosi da amici. Il quindicenne è subito andato a riprenderla continuando a picchiarla, ma qualcuno ha denunciato i fatti, e sono scattate le indagini dei carabinieri. Alla fine la Procura dei minori di Catania ha emesso la misura cautelare nei confronti del giovane.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24