ROSETO : TRA I MIGRANTI OSPITI IN CITTA' , UN CASO DI TUBERCOLOSI


TERAMO. E’ stata confermata la diagnosi di Tubercolosi  dall’ospedale di Pescara su uno dei 134 migranti ospiti del residence Felicioni di Roseto.

Nei  giorni scorsi, la situazione pareva essere rientrata alla normalità,  inviti alla calma erano giunti anche dalla direttrice sanitaria dell’Asl di Teramo, Maria Mattucci, che però ieri mattina ha confermato la diagnosi.

«Sono spiacente di dover comunicare», spiega Mattucci, «che, al contrario di ciò che ieri auspicavo anche su alcuni organi di informazione, il paziente ricoverato a Pescara, a differenza di tutti gli altri, risulta affetto da TBC». La direttrice spiega che il giovane era stato screenato, una volta arrivato in Italia, qualche mese fa, ed era risultato negativo ai test che di routine vengono effettuati, ma la malattia, evidentemente, era in incubazione, e solo stamani è arrivata la conferma. «Sottolineo, e questo è molto importante», continua Mattucci, «l’attenzione della Asl su tutti gli ospiti del centro e su tutti coloro che sono entrati in contatto con il paziente che oggi risulta ammalato. Per queste persone sono già in essere le procedure dei “contatti stretti”, che prevedono controlli ravvicinati nel tempo. Ad oggi, tutte queste persone, sono negative ai test».

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24