Teramo. Uomo arrestato per pedopornografia


Nella giornata di ieri pomeriggio, gli uomini della Polpost di Pescara hanno arrestato un 49enne di Teramo per detenzione di materiale pedopornografico. L’uomo, disoccupato e convivente con la madre anziana, a seguito di un irruzione nell’appartamento da parte delle forze dell’ordine, è stato trovato in possesso di 900 video e 150 immagini di minori, di età compresa tra i 4 e 12 anni.

Per il 49enne sono scattati gli arresti domiciliari per detenzione di materiale pedopornografico e oggi dovrà presentarsi davanti al Gip per l’udienza di convalida.

All’uomo oltre al materiale pedopornigrafico, sono stati sequestrati diversi hard disk, notebook e numerose armi. A far partire le indagini sono state alcune informazioni confidenziali riferite alla Polizia Stradale.

 

 

In casa gli agenti della Polizia Postale gli hanno trovato 900 video e 150 immagini di minori, tra i 4 e 12 anni, abusati o comunque oggetto di pornografia: così per un 49enne della provincia di Teramo, disoccupato e convivente con l’anziana madre, sono scattati gli arresti domiciliari per detenzione di materiale pedopornografico e, domani, dovrà comparire davanti al gip per l’udienza di convalida. Il fascicolo è destinato ad approdare sul tavolo della Dda di L’Aquila, competente per il reato. L’irruzione nell’appartamento degli agenti della Polpost di Pescara è di ieri pomeriggio, sulla base di un’attività di indagine propria.

Oltre al materiale pedopornografico, sono stati sequestrati diversi notebook e hard-disk e numerose armi. Le indagini sono partite da alcune informazioni confidenziali, alla Polizia Stradale, secondo cui l’uomo, negli ultimi tempi, era molto attento a non fare entrare estranei nella sua abitazione.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24