VA IN CASERMA PER SPORGERE UNA DENUNCIA, ARRESTATO PER FURTO


I Carabinieri di Mosciano ieri pomeriggio hanno arrestato in flagranza di reato G.I., 43enne del posto. Singolare l’intera vicenda: l’uomo aveva rubato una borsa 24 ore dall’auto di un professionista, parcheggiata in viale Europa. La stessa vittima aveva chiamato i Carabinieri notando appunto movimenti sospetti vicino la sua auto. All’arrivo tempestivo della pattuglia di Mosciano, il ladro si dava alla fuga in modo maldestro, visto che usava la propria auto. Temendo dunque che i Carabinieri fossero riusciti a rilevare il suo numero di targa, nascondeva la sua auto in aperta campagna e poi si recava in caserma per denunciarne il furto ad opera di ignoti. I Carabinieri, superata la sorpresa, lo hanno immediatamente arrestato per furto aggravato e simulazione di reato e condotto a casa, dove l’autorità giudiziaria ne ha disposto la custodia cautelare in regime di arresti domiciliari.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24