Home | News | Politica | ALESSANDRO RICCI (MOVIMENTO 5 STELLE):  RISPETTO LE SENTENZE MA ALCUNE MOTIVAZIONI SEMBRANO QUANTO MENO DISCUTIBILI

ALESSANDRO RICCI (MOVIMENTO 5 STELLE):  RISPETTO LE SENTENZE MA ALCUNE MOTIVAZIONI SEMBRANO QUANTO MENO DISCUTIBILI


 

CELANO. La Sentenza del tribunale Amministrativo ha di fatto messo fuori definitivamente il Movimento 5 Stelle dall’assise civica celanese. Notizia che ha lasciato l’amaro in bocca ai penta stellati, i quali per un solo voto non hanno il loro rappresentante, Alessandro ricci, all’interno del Consiglio Comunale.

“Ieri sera  sono stato informato dal mio avvocato che il ricorso da me proposto è stato dichiarato inammissibile e quindi rigettato dal Tribunale Amministrativo. Rispetto le sentenze della magistratura ma non nascondo il mio dispiacere perché penso che, dal punto di vista politico , sarebbe stato importante avere un rappresentante del Movimento 5 Stelle nell’assise comunale” ha spiegato lo stesso Ricci. “Premesso che parlo da cittadino e non da Avvocato e di non avere una preparazione giuridica adeguata, ma alcune motivazioni utilizzate dal collegio, dopo una rapida lettura della sentenza, mi sembrano quanto meno discutibili.

 

Noi avevamo richiesto un riconteggio solamente delle schede dichiarate nulle alla nostra lista,  circa una decina, ed alcune, dubbie, della lista “Celano Solidale” , anch’esse molto poche, e non il riesame del 70% delle schede complessive come scritto nella motivazione della sentenza. A tal proposito ricordo che un solo voto ha determinato il seggio alla lista ” Celano Solidale ” invece che al sottoscritto. Altra cosa che mi fa pensare è quando il collegio scrive che le dichiarazioni dei nostri rappresentanti di lista, e non solo dei nostri,  sarebbero state rilasciate nei venti giorni successivi alla proclamazione degli eletti.

 

Mi chiedo, sempre da profano,  ma quando dovevano essere rese le stesse dichiarazioni considerato che il ricorso, per legge, doveva essere presentato nei trenta giorni successivi alla proclamazione degli eletti?

 

Mi viene da pensare che il Tribunale non ha voluto decidere. Voglio comunque assicurare che continueremo il nostro impegno politico per la nostra città anche se non saremo presenti in Consiglio comunale”.

 

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

Capistrello, congresso PD nel segno della continuità

  Si sono chiusi anche a Capistrello i lavori per il rinnovo delle cariche della …