Ultime notizie
1 May 2017

Il Paterno sciupa e cade a Cupello. Il Capistrello fuori casa non sa vincere

La vetta si allontana. E’ questo, per il Paterno Calcio, il triste verdetto della 28ma giornata di Eccellenza abruzzese. I nerazzurri costruiscono, sprecano e si fanno beffare nei minuti finali da un Cupello che non ha fatto quasi nulla per portare a casa i 3 punti.

A gioire, oltre al Cupello, è la capolista Martinsicuro, che in virtù del 2 a 1 rifilato a domicilio all’Alba Adriatica, stacca proprio i nerazzurri a + 5 in classifica, mentre tengono il passo i Nerostellati, vittoriosi di misura sul River Chieti.

La partita – Mister Lucarelli, al termine dei 90′, parlerà dell’approccio troppo timido dei suoi. Ed ha pienamente ragione perché, anche se il Paterno ha comunque avuto le sue occasioni per portarsi in vantaggio, da una squadra in lizza per il primo posto e con questo potenziale offensivo, ci si aspetta sicuramente di più. E invece a parte qualche sgaloppata di Di Ruocco ed un paio di tentativi di Aquino che non hanno trovato fortuna, la prima frazione di gioco è sfilata via sullo 0 a 0.

Nella ripresa decisamente meglio i nerazzurri, che hanno però sprecato una quantità infinita di occasioni da rete, anche per la complicità del portiere cupellese Di Vincenzo il quale spesso ha opposto il guantone ai tiri scagliati dagli offendenti paternesi. E’ un peccato, perché la cattiva vena di Bolzan (fallite 2 occasioni clamorose), Leccese, Aquino e Di Ruocco ha vanificato un grande secondo tempo giocato dai marsicani e consente al Martinsicuro di prendere il volo. A siglare il gol vittoria per i locali è stato Tarquini, nel primo minuto di recupero, lasciato solo in area e bravo a sfruttare una palla inattiva e a freddare Serpieri da due passi.

Domenica c’è il big match contro i Nerostellati. Bisogna rialzare la testa subito.

TABELLINO

CUPELLO: Di Vincenzo, Antenucci, Berardi, Di Florio, Triglione, Benedetti, D’Antonio (38′ pt Tarquini), Quaranta, Marinelli, Tucci (26′ st Capitoli), Selvallegra. A disposizione: Tano, Di Paolo, Zeytulaev, Marzocchetti, Amore. Allenatore: Di Francesco.

PATERNO: Serpietri, Di Rocco, De Iorio, Albertazzi, Di Stefano, D’Amico, Puglia (20′ st Paris), Di Ruocco (45′ st Scatena), Aquino, Bolzan, Leccese. A disposizione: Parente, Tibaldi, Alessandroni, Colangelo, Laurenzi. Allenatore: Lucarelli.

Arbitro: Duzel di Castelfranco Veneto. Rete: 46′ st Tarquini. Note: ammoniti Antenucci, Tucci, Di Stefano, Serpietri.

Le immagini di Abruzzo Web Tv:

Il Capistrello rimedia una sconfitta per 2 a 1 a Penne. Ci si aspettava di più dai granata, dato che i padroni di casa navigano in brutte acque, ma la squadra di Torti in trasferta non riesce proprio a fare risultato. Il Penne, dall’avvento di mister Savini, ha trovato maggiore fiducia e consapevolezza dei propri mezzi, anche se la classifica lo vede ancora in piena lotta per non retrocedere. Il Capistrello, forse già con l’obiettivo stagionale in tasca, lontano dal “Comunale” fatica a proporre quelle qualità che tra le mura amiche vengono facilmente a galla.

C’è da annotare, per correttezza, la pessima condizione del terreno di gioco, il quale ha sicuramente penalizzato la qualità di gioco dei granata.

La partita – Torti deve rinunciare subito a Celli per infortunio, sostituito da Salatiello. Il primo tempo è tutto di marca ospite, con il Cupello che trova il 2 a 0 già nella prima frazione con le reti di Rufo, bravo a partire sul filo dell’offside e a trafiggere l’incolpevole Cattafesta, e Reale il quale, da posizione molto defilata, scaglia un sinistro forte e preciso a fin di palo e con l’estremo ospite che forse la battezza colpevolmente fuori. Allo scadere del primo tempo Lepre si procura e calcia un rigore che potrebbe riaprire la gara, ma Agresta si oppone e salva i suoi.

Nell’intervalo Torti striglia i suoi, che tornano sul rettangolo verde determinati a ribaltare il risultato. Edoardo De Meis riapre subito la gara con un destro potente e preciso dai 20 metri, ma l’illusione di poterla capovolgere svanisce qui, perché i granata non si renderanno più pericolosi.

TABELLINO

PENNE: Agresta, Di Teodoro, Melito, Natino, Terminiello, Silvaggi, Herlein, Val, Rufo (25’st Chorfene), Ndiaye, Reale (30’st Coletta). A disposizione: Domenicone, Manocchia, Savini, Acciavatti, Severo. Allenatore: Savini.

CAPISTRELLO: Cattafesta, Venditti, Iafrate, Severoni (7’st Miocchi), Celli (15’pt Salatiello), Antonelli, Mercogliano (1’st Dema), Franchi, Lepre, De Meis, Fantauzzi D. A disposizione: Salustri, Di Franco, Fantauzzi S.. Allenatore: Torti.

Arbitro: D’Amore di Sulmona. Reti:20’pt Rufo, 46’pt Reale, 11’st De Meis. Note:ammoniti Natino, Venditti e Severoni.

Le immagini di Rete 8:

 

Fonte MarsicaSportiva.it

Per consultare risultati, calendario e classifica clicca qui.




Alcuni dei nostri corsi