Amatrice, crolla anche la scuola ristrutturata nel 2012 coi soldi della ricostruzione


Amatrice. 511mila euro, di cui 200mila dalla Provincia di Rieti che aveva ricevuto soldi per la ricostruzione post sisma del 2009 (che parzialmente aveva interessato anche quelle zone); gli altri li stanziò la Regione Lazio. Fu così ristrutturata la scuola “Romolo Capranica”, messa in sicurezza ed inaugurata nei primi giorni di settembre di 4 anni fa. Adesso è crollata col sisma del 24 agosto, così come quasi tutti gli edifici di Amatrice.

Sergio Pirozzi era sindaco anche allora. Primo cittadino tra i più virtuosi nel suo genere, dichiarò: “I lavori hanno riguardato l’adeguamento della vulnerabilità sismica con la fasciatura di tutti i pilastri con fibre di carbonio, il rinforzo tradizionale dei pilastri centrali, la messa in sicurezza delle tamponature esterne e delle tramezzature interne, la realizzazione dell’impianto di riscaldamento a pavimento, la sostituzione di tutti gli infissi, il rifacimento dei pavimenti e intonaci, l’ammodernamento dei bagni e la completa tinteggiatura interna ed esterna”.

Tutto questo non è servito a nulla e fortuna – possiamo dire – che il sisma non è avvenuto mentre i bambini erano a scuola.

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24