ARSOLI – NUOVI CASI DI AVVELENAMENTO DI ANIMALI


La ragione umana è svanita ormai nell’ignoranza e nella crudeltà, continuano nella zona avvelenamenti ai danni di cani e gatti, questa volta è successo ad Arsoli, dove sono stati avvelenati dei gatti. Dopo i casi dell’estate di Rocca di Botte e di Oricola, lo scorso mese ad Anticoli Corrado. Proseguono le denunce nei vari commissariati per risalire ai colpevoli. La legge emana che Avvelenare un animale è un reato ai sensi dell’art. 544-bis del codice penale, cioè uccisione di animali. Inoltre l’ art. 146 T.U. Leggi Sanitarie proibisce e punisce la distribuzione di sostanze velenose e prevede la reclusione da sei mesi a tre anni.

 

( Cicchetti Ivan )

 

 

 

Commenti Facebook

About J P

Avatar