Atletico a valanga, Deportivo Luco sul velluto, ok Canistro e Castronovo


Prima giornata del girone B di seconda categoria, come da pronostico, ricca di emozioni e gol.

L’Atletico Civitella in un insolito orario mattutino distrugge il Capestrano con uno zero a nove che fa scalpore. Partita mai in discussione con i rossoblu che schiantano gli avversari con Di Fabio e Alfano, rispettivamente quattro e tre reti. Festa completata da Tolli e Sabatini.

Lo Schioppo, ospite del Marruvium, non va oltre l’uno pari. Guidone apre le danze per i ragazzi di mister Giovarruscio, ma i padroni di casa acciuffano il pari nel finale con Melone. Partita contraddistinta da un sostanziale equilibrio, con gli ospiti che reclamano per un rigore non concesso per tocco di mano negli ultimi frangenti della contesa.

Dopo la querelle campo sportivo il Canistro, tra le mura amiche, si sbarazza del Caruscino e conquista i primi punti della stagione. Tante occasioni e due traverse per la banda di mister Cesareo. Iodice e Mariani decidono il match per i biancorossi, nel mezzo un penalty fallito da Montanari.

Bene anche il Castronovo che supera l’Ovidiana per due a uno con Di Curzio e Vitale. Vittoria di sacrificio e cuore quella dei padroni di casa, costretti a giocare in inferiorità numerica dal quarantesimo del primo tempo e bravi a ristabilire le distanze dopo il pareggio ospite.

Mezzo passo falso dell’Ortigia che impatta sul campo del Cese per uno a uno.

Vittoria agevole per Luco che chiude la pratica Collarmele con un tre a zero che non ammette repliche.

Stagione che si preannuncia spettacolare ed equilibrata dunque, ma ancora è troppo presto per fare riflessioni. Domenica prossima si torna in campo con scontri affascinanti ed interessanti, senza dimenticare l’esordio della Plus Ultra di Paravani & co.

In foto Berardino Alfano dell’Atletico, autore di una tripletta

 

 

Alessandro Mariani

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24