AVEZZANO. APERTA SELEZIONE PER DUE POSTI DA DIRIGENTE, ECCO COME PARTECIPARE


Segretario comunale sospeso, il sindaco “promuove” il vice

Di Pangrazio avvia l’iter per coprire 2 posti da dirigente vacanti

      Segretario comunale sostituito dal vice: il sindaco, Gianni Di Pangrazio, preso atto del provvedimento di sospensione del capo degli amministrativi, Giampiero Attili, incappato nell’inchiesta giudiziaria di Celano, per assicurare la normale attività di gestione dell’Ente, anche in vista dell’approvazione del bilancio di previsione, ha affidato il compito al dirigente, nonché vice segretario comunale, Claudio Paciotti. Nel campo degli apicali dell’Ente per dare nuovi impulsi alle attività amministrative l’amministrazione ha dato il là anche agli avvisi pubblici per coprire due dei tre posti da dirigenti vacanti.

     “La nomina del sostituto del segretario”, afferma Di Pangrazio, “è mirata ad assicurare l’attività di gestione del Comune senza alcun ritardo, soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria che si è ripercossa sull’intero Paese e, inevitabilmente, anche sull’economia della città. Consci delle difficoltà degli operatori economici, seppur nelle ristrettezze di cassa, in sintonia con le associazioni di categoria, abbiamo individuato delle risorse per sostenere la categoria, che diventeranno realtà con l’approvazione del bilancio. La nomina del sostituto del segretario comunale è finalizzata ad approvare velocemente il bilancio per rendere subito disponibili i fondi destinati a sostenere il mondo delle categorie più danneggiate dalla pandemia”.

      L’approvazione dello strumento contabile, infatti, è stato già rinviato la scorsa settimana dopo il ritrovamento dei quattro concittadini sul monte Velino per rispetto delle vittime e delle famiglie. Con decorrenza immediata il sindaco ha affidato al neo-segretario Paciotti, che mantiene la delega al personale, anche il coordinamento dei settori dei lavori pubblici e dell’urbanistica precedentemente assegnati ad Attili alla scadenza del mandato dei tre dirigenti a tempo determinato coincisa con l’uscita del Commissario Passerotti. Vacatio che si avvicina alla fine: per coprire due dei tre posti vacanti il dirigente del personale ha fatto scattare il conto alla rovescia per la selezione.

     La domanda di ammissione, trasmessa esclusivamente via PEC, pena l’esclusione, dovrà pervenire, entro le ore 24 del quindicesimo giorno dalla pubblicazione dell’avviso all’albo pretorio: il Comune di Avezzano intende procedere alla copertura ex art. 110, comma 1, d. lgs. n. 267/2000 di due posti di dirigente vacanti nella pianta organica, attraverso il conferimento di incarico a tempo determinato, previa selezione pubblica. “La copertura dei due posti di dirigenti vacanti”, conclude Di Pangrazio, “darà nuovi impulsi all’attività amministrativa dell’Ente con l’obiettivo di sostenere la ripartenza”.                                                            

                                                                                              L’ufficio stampa

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24