Avezzano, Eligi: “Campagna elettorale low cost, risponderemo solo ai cittadini”


Avezzano. Gira insistentemente, da stamattina, su alcuni organi di stampa, la notizia secondo la quale Francesco Eligi sarebbe ufficialmente il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle alle prossime Amministrative di giugno.

Gestore, insieme ai suoi familiari, dell’agriturismo “Le acacie” a Corcumello, si occupa anche di escursionismo ed agricoltura. Originario proprio di Corcumello (frazione di Capistrello), è uno dei cofondatori, sin dal 2012, del primo e storico meetup di Avezzano, “Amici del Movimento 5 Stelle“. 

La lista del Movimento 5 Stelle è stata inviata alla Casaleggio Associati per la certificazione ma, contrariamente a quanto riferito da alcuni giornali, l’autorizzazione ancora non è arrivata. Quindi si dovrà aspettare ancora un po’.

Eligi è stato eletto dai membri del gruppo pentastellato come candidato alla carica di sindaco, si attende ora solo la risposta di Grillo, garante del Movimento, per l’ufficializzazione, che potrebbe avvenire già nelle prossime ore. La candidatura di Eligi era stata messa in discussione dai due nuovi meetup avezzanesi, nati dalla scissione del primo: “Amici di Beppe Grillo” e “Marsi 5 Stelle”, i quali lamentavano la sua non residenza in città. Ma Eligi è effettivamente residente ad Avezzano ed ha tutte le carte in regola per rivestire la carica di primo cittadino. I due nuovi gruppi, di poche unità ognuno, sono composti da espulsi e dimissionari del primo. L’unità sarebbe auspicabile per la crescita del Movimento in città, ma gli attriti tra i 3 meetup non accennano a placarsi.

Intanto il gruppo “Amici del Movimento 5 Stelle” tira dritto per la sua strada. Meetup più attivo, numeroso, solido e compatto, ha espresso in Regione il consigliere Ranieri, organizza periodicamente banchetti e svariate manifestazioni. Non ultima, quella che ha ospitato ad Avezzano il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. 

Venerdì 17 marzo è stato inaugurato, in via Trento 11, nei pressi di Via Corradini, l’Info Point che di fatto sarà la sede elettorale dei pentastellati e che ospiterà, eventualmente, l’ufficializzazione della lista a 5 stelle.

A tal proposito abbiamo contattato proprio lo stesso Eligi: <<C’è un gruppo di lavoro su a Milano che sta lavorando senza sosta per certificare tutte le liste, per la nostra è solo questione di ore. Comunque, fin quando non arriva l’ok, non possiamo ufficializzare nulla, come da regolamento del Movimento. Il programma è a buon punto, lo stiamo integrando con le proposte dei cittadini e devo dire che ce ne sono parecchie davvero belle ed interessanti, le più realizzabili e meno pindariche saranno inserite nel nostro programma, che sarà veramente “dei cittadini”. Stiamo lavorando molto e porteremo avanti una campagna elettorale di stampo 5 stelle, low cost, senza spese pazze. I lavori strutturali della nostra sede ce li siamo fatti tutti da soli, con le nostre mani. Ci sono candidati che stanno investendo decine di migliaia di euro, non per il bene comune ma per il loro tornaconto elettorale. Noi, 25 candidati più 20 attivisti, faremo una campagna con una cifra che si aggirerà attorno ai 5mila euro, derivanti da piccole elargizioni dei cittadini simpatizzanti. Comandano i cittadini, dovremo rispondere solo a loro. E’ un sistema diverso, che si distacca dal passato e dalla vecchia politica>>.

 

D.D.N.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24