Capistrello in prima linea con Avezzano, Luco dei Marsi e Scurcola Marsicana per ripulire il Salviano


Il sindaco Ciciotti: «Il Comune di Capistrello partecipa, per la prima volta in assoluto nella sua storia, alla quarta Giornata Ecologica della Riserva del Monte Salviano. Questa è una grande conquista per la nostra cittadinanza».

 

La conservazione delle preziosità naturali contro l’abbandono selvaggio dei rifiuti tocca, quest’anno, anche gli animi dell’Amministrazione comunale di Capistrello, che si dimostra essere, quindi, sempre più attenta alla crescita del territorio in chiave di promessa del futuro per la generazione a venire. Il Comune, per la prima volta, parteciperà, il giorno 17 aprile prossimo, alla Giornata Ecologia del Salviano. Gli amministratori ed i cittadini hanno detto di sì all’invito dal pollice verde, volto a mantenere pulita un’eredità lasciataci direttamente da Madre Natura.

 

«Al Comune – afferma l’assessore all’Ambiente, Moreno Persia – toccherà ripulire il versante ‘capistrellano’ del Monte, dove è prevista anche la rimozione della ‘carcassa’ di una vecchia automobile, ‘parcheggiata’ proprio nel mezzo della Riserva naturale da almeno vent’anni. «Il Comune, a fronte di ciò, grazie alla collaborazione gratuita di un’impresa locale e attraverso l’ausilio di un carro-attrezzi, provvederà alla rimozione del rifiuto ingombrante. Questo per far sì che il territorio venga vissuto anche come orgoglio naturale». La Giornata Ecologica, per Capistrello, parlerà, però, anche la lingua del futuro: saranno circa 20, i ragazzi della Scuola Media ‘Albert Bruce Sabin’ che, su esortazione formativa e sensibile del corpo docente, si occuperanno personalmente ed in maniera fattiva della tutela del loro ambiente.

 

L’assessore si dice, inoltre, estremamente soddisfatto di tutto l’operato ambientale messo a punto fino ad oggi; la Giornata del Salviano rappresenta, di fatti, solo il culmine di un lungo iter di costruzione di una ritrovata coscienza ecologica. Per di più, l’amministrazione di Capistrello, assai sensibile al tema ambientale, ha stipulato, recentemente, una convenzione con la Segen finalizzata proprio alla spazzolatura settimanale delle strade, ricostituendo anche, attraverso il meccanismo delle ‘borse lavoro’ per i disoccupati, la storica figura del netturbino comunale. Anche i Piani Palentini verranno, nell’immediato, ripuliti ex novo. «Non scordiamoci che, dal momento del nostro insediamento, abbiamo più volte, in concertazione con la Segen, provveduto a ripulire i Piani Palentini. – chiosa Persia – Da sempre lottiamo contro un abbandono selvaggio dei rifiuti nel territorio. Per far sì che il rispetto dell’ambiente divenga una bussola per ciascuno di noi, occorre sensibilità e promozione della nostra terra. Capistrello, dopo tanto tempo, sta or ora voltando pagina, finalmente e positivamente».

 

«In qualità di Amministrazione ringraziamo, inoltre, la Segen, la Società che si occupa della gestione dei servizi ambientali nel Comune, tutte le associazioni sorelle di Capistrello che parteciperanno all’evento verde, il dirigente e tutto il plesso scolastico della Scuola Media ‘Albert Bruce Sabin’, ma soprattutto i ragazzi che il 17 aprile, daranno un contributo fattivo a questa splendida e lodevole iniziativa».

 

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24