CELANO: COSTITUITO UFFICIO DI PROSSIMITÀ. PROTOCOLLO D’INTESA CON REGIONE E TRIBUNALE DI AVEZZANO. SANTILLI: “ULTERIORE SERVIZIO A FAVORE DEI CITTADINI”


Mentre da un lato è ancora aperta ed animata la discussione sulla soppressione dei tribunali abruzzesi, dall’altro a Celano verrà costituito l’Ufficio di Prossimità, secondo quanto stabilito nel Protocollo d’intesa definito tra la Regione Abruzzo, il Tribunale di Avezzano e appunto il Comune di Celano a seguito di un finanziamento dell’Unione Europea Fondo Sociale e di Sviluppo Regionale Europeo.

“Per il Comune di Celano si tratta di un duplice riconoscimento, – sostiene il Sindaco Settimio Santilli – da un lato siamo fieri della decisione assunta dal Ministero della Giustizia di accogliere la nostra manifestazione d’interesse e d’inserire il nostro Comune tra quelli ammissibili al progetto finanziato dall’Unione Europea e dall’altro si tratta di un ulteriore servizio alla comunità, potendo assicurare ai cittadini la possibilità di usufruire di un ufficio governato dal Comune in simbiosi col Tribunale di Avezzano per l’espletamento di tutte quelle attività giudiziarie che non richiedono l’assistenza di un legale, senza la necessità di recarsi fisicamente per forza presso la cancelleria del Tribunale di Avezzano. Avevamo creduto al progetto diversi anni fa con preminenza e oggi ne raccogliamo i giusti frutti”.

Per dare attuazione al progetto il Comune di Celano si impegnerà ad individuare le giuste figure professionali, tra cui un Responsabile del Servizio che pianificherà le attività di lavoro, coordinando la squadra, e a reperire adeguati locali dove ubicare l’Ufficio di prossimità.

In particolare il suddetto ufficio svolgerà le attività di informazione e orientamento sulle procedure giudiziarie; il supporto alla compilazione della modulistica del Tribunale e alla redazione di istanze ed atti; la predisposizione e il deposito telematico delle istanze e degli atti per conto dell’utente; un servizio di informazione sullo stato della procedura in cui è coinvolto l’utente per poter rilasciare copia degli atti contenuti nel fascicolo elettronico di riferimento.

“Come già in altre occasioni – conclude il Sindaco Santilli – l’Amministrazione comunale è vigile, attenta e lungimirante nel ricercare e attuare ogni possibile iniziativa e servizio, utili sia ad abbattere la distanza e i vari passaggi che spesso burocraticamente ostacolano l’accesso degli utenti a tali servizi, sia a migliorare la qualità della vita ai cittadini offrendo soluzioni efficaci ed immediate fruibili da tutti”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24