Celano, l’affresco della Madonna delle Grazie va messo in sicurezza


Lo dice la Soprintendenza che lo ha visitato.

Ieri, nella zona di Monte Filippone a Celano, i tecnici delle Belle Arti hanno effettuato un sopralluogo all’edicola storica incastonata nelle mura di un rudere pericolante, che rischia ora di andare persa per sempre. L’assessore Ezio Ciciotti ha guidato gli esperti alla visita dell’affresco, che insieme all’edicola versa in uno stato che potrebbe comprometterne l’esito artistico. Antonella Lopardi, responsabile Marsica del Beap, ha spiegato che l’affresco, raffigurante la Madonna delle Grazie e altri due Santi che sovrastano una chiesa, dovrà essere messo in sicurezza e per farlo potrebbero essere intraprese due strade: o si sistema il rudere e l’intervento di restauro del dipinto viene fatto in loco, oppure, se il rudere verrà abbattuto, questo verrà staccato dal muro, restaurato e in seguito riconsegnato alla città. Dal Comune hanno fatto sapere che ci sarà il massimo impegno per far sì che il dipinto non venga perso, anche perché è uno degli ultimi di pregevole fattura ancora presente nella parte antica di Celano.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24