CHIETI. “VADO A FARE DUE PASSI”, MA E’ AGLI ARRESTI DOMICILIARI, DENUNCIATO DAI CARABINIERI


Già in tempi di Coronavirus quest’affermazione può essere pericolosa, a maggior ragione se chi la pronuncia è agli arresti domiciliari.

A questo hanno assistito i carabinieri del NORM di Chieti quando hanno fermato un trentanovenne foggiano residente nella città abruzzese. L’uomo, che passeggiava per il centro, fermato e controllato risultava agli arresti domiciliari. Ha tentato di giustificare la sua evasione dalle mura domestiche affermando che la forzata convivenza con cinque persone della sua famiglia lo stava conducendo al manicomio.

L’uomo, in totale, si è portato a casa una denuncia per evasione e 280 euro di multa.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24