Corropoli, 2000 presenze le Giornate FAI di Primavera, a cura della Delegazione FAI di Teramo


Corropoli, con oltre 2000 presenze le Giornate FAI di Primavera hanno risvegliato l’amore per l’arte nella città. La Delegazione FAI di Teramo in collaborazione con il Comune di Corropoli ha dato vita ad un importante appuntamento di marzo, le GIORNATE FAI DI PRIMAVERA. Un evento nazionale di raccolta pubblica di fondi, durante il quale vengono aperti più di 1000 luoghi straordinari in Italia da scoprire o riscoprire, collegati da un fil rouge tematico, che coinvolge i visitatori in un racconto esperienziale dei luoghi stessi.

Grazie a 31 volontari, agli oltre 100 giovani apprendisti ciceroni dell’Ist. Comprensivo di Corropoli, Colonnella e Controguerra e del Liceo Aeronautico “Gabriele D’Annunzio” di Corropoli. è stato possibile visitare luoghi straordinari come:

1. Badia di Mejulano (solo esterno)
2. Piazza piè di corte, Chiesa di Sant’Agnese (restauro in corso), torre campanaria, pinciaia, cine-teatro Italia
3. Palazzo Ducale della Montagnola e Chiesa di Sant’Antonio da Padova_
4. Lago Sanità
5. Giardino di Villa Cerulli Irelli Sanità (ingresso riservato iscritti FAI, con possibilità di iscrizione in loco)
6. Villaggio neolitico di Ripoli (parco archeologico e museo)

Tutto questo mentre al Cine-teatro Italia era possibile assistere alla proiezione di un video su Corropoli, a cura degli allievi del Liceo Aeronautico su “La Famiglia Sanità: immagini e memorie”, il tutto arricchito da una mostra fotografica riguardo la rievocazione storica della Pentecoste celestiniana, a cura dell’Ass.ne “Palio delle botti”.
Nei luoghi invece era sempre attiva una estemporanea di pittura degli allievi dell’Ist. Comprensivo.

Le tre giornate si sono chiuse domenica alle 18:30 presso la Piazza Pie’ di Corte con la consegna degli attestati agli “Apprendisti Ciceroni” dell’Ist. Comprensivo e del Liceo Aeronautico ed un concerto musicale.

Presso la Chiesa di S. Agnese, è stata esposta la Madonna di Mejulano, scultura lignea policroma per la quale il FAI ha attivato una raccolta fondi per i restauri ancora in essere.

Alcune immagini salienti, scattate dalla fotografa ufficiale Daphne Catalogna:
http://bit.ly/2GdJDK2

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

AVEZZANO. ARMATO DI ASCIA GIRAVA PER LA CITTA’ IN CERCA DI UN CONNAZIONALE – ARRESTATO GIOVANE MAROCCHINO

Nella serata di ieri, 25 maggio,  personale del Commissariato di Avezzano ha tratto in arresto …