COVID-19, MARITO E MOGLIE POSITIVI LASCIANO LA ZONA ROSSA DI CODOGNO PER ANDARE A SCIARE IN TRENTINO


Una coppia di anziani residenti  a Codogno ha lasciato la “Zona Rossa”  per andare in vacanza in Trentino, in una casa di proprietà. Poi, visto che marito e moglie non si sentivano bene, si sono recati al pronto soccorso di Trento dove, appena hanno detto da dove venivano, per giunta con sintomi di tosse e raffreddore, sono stati sottoposti al test, poi risultato positivo al Coronavirus. Ora marito e moglie rischiano una segnalazione al Nas per essersi allontanati da una ‘zona rossa’: «Siamo in continuo contatto con i Nas, quindi le regole devono essere rispettate. Se ci sono sanzioni da fare le faremo perché questo è un comportamento irresponsabile», ha detto il governatore del Trento, Maurizio Fugatti. Le autorità sanitarie trentine hanno contatto quelle lombarde per avviare il loro  trasferimento  a casa.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar